8 città abbandonate del mondo

10 November, 2016 - Redacción

Ti è piaciuto il nostro articolo?
8 città abbandonate del mondo

Le città abbandonate sono oggi un’attrazione turistica per migliaia di persone interessate a visitarle, fotografarle e esplorarle. Alcune sono grandi, altre più piccole ma tutte sono pervase da un alone di mistero che le rende particolarmente attraenti; sono caratterizzate anche da leggende e da storie particolari (spesso con fantasmi come protagonisti). Ecco alcune delle città abbandonate più belle del mondo. Visitale se te la senti!

1. Prípiat (Ucrania)
È una delle città fantasma più famose; è stata evacuata dopo l’incidente nucleare di Chernobil nel 1986, quando aveva quasi 50.000 abitanti. La città (che deve il suo nome al fiume che l’attraversa) era stata fondata 16 anni prima per dare alloggio ai lavoratori della vicina centrale. Oggi la città è totalmente abbandonata e su alcuni edifici svetta ancora la bandiera dell’Unione Sovietica. C’è anche un piccolo parco di attrazioni totalmente abbandonato.

1-7

2. Tawergha (Libia)
Nel distretto libico di Misurata esiste una città chiamata Tawergha che è totalmente abbandonata dall’agosto 2011. Questa località è stata scenario di una dura battaglia e oggetto di una crudele pulizia etnica da parte delle forze in opposizione al regine di Gheddafi. Fu evacuata poco dopo dal Congresso Nazionale Generale di Transizione anche se c’è chi pensa che i vecchi abitanti (oltre 20.000) torneranno prima o poi a popolarla.

2-8

3. Varosha (Cipro)
All’inizio degli anni ’70, Varosha era la località di vacanza preferita dell’isola di Cipro, anche per stelle del cinema del calibro di Elisabeth Taylor. Ma tutto finì nel 1974, quando i turchi invasero il nord dell’isola e i suoi 6.000 abitanti fuggirono per paura di un massacro. Per colpa della guerra tra turchi e greci e dopo una risoluzione dell’ONU, la città è ormai abbandonata.

3-7

4. Kayakoy (Turchia)
Questa città turca è abbandonata dal 1923 ed è parte del trattato di pace tra turchi e greci dopo la guerra degli anni ’20. Si trattava di una città molto antica in cui avevano sempre convissuto in pace cristiani, musulmani e ortodossi. Ma dopo la guerra si trasformò in una vera e propria polveriera.

4-7

5. Craco (Italia)
Si trova in Basilicata e il suo centro storico è abbandonato dal 1975, dopo un terremoto che lo ha distrutto totalmente. Fu la fatale conseguenza dei movimenti di una faglia geologica contro la quale non era possibile fare nulla. La città di Craco era situata su una collina di sabbia e argilla che non avrebbe mai resistito a nessun movimento tellurico.

5-7

6. Kennecott (Stati Uniti)
Molte delle città abbandonate degli Stati Uniti sono legate alle attività nelle miniere e la città di Kennecott non fa eccezione. Ubicata in Alaska, porta il nome della compagnia mineraria che la fece costruire. È abbandonata dal 1940, quando una delle miniere si esaurì e i residenti dovettero abbandonare la località.

6-6

7. Kolmannskuppe (Namibia)
Anche se si trova in Namibia, la città di Kolmannskuppe potrebbe trovarsi tranquillamente in Germania, perché furono i tedeschi a fondarla nel paese africano nel 1908 per dare rifugio ai cercatori di diamanti che lavoravano nella regione desertica del Namib, a una decina di chilometri dalla costa. Durante la Prima Guerra Mondiale furono estratti circa 1.000 kg di diamanti ma subito dopo la guerra questa quantità scese notevolmente e furono trovati diamanti molto più grossi in altre zone del paese. Per questo motivo la città fu abbandonata e invasa dalla sabbia del deserto.

7-6

8. Bodie (Stati Uniti)
Un altro esempio di città legata ad una miniera. Quando il giacimento si esaurì, la città morì letteralmente. Fu poco dopo la fine della II Guerra Mondiale, quando chiuse l’ultima compagnia mineraria della zona. I pochi abitanti che rimasero, morirono pochi anni dopo e Bodie si trasformò in una città fantasma. Si tratta di uno dei luoghi abbandonati meglio conservati del paese ed è formato da circa 200 edifici, anche se solo un 10% può essere considerato originale. A Bodie esiste anche un museo, oltre ad un percorso turistico all’interno delle antiche miniere.

8-5

Iscriviti a Turista Curioso!

Vuoi ricevere le migliori offerte?

Registrati per ricevere la nostra Newsletter