I 10 fari da vedere almeno una volta nella vita

9 December, 2016 - Redacción

Ti è piaciuto il nostro articolo?
I 10 fari da vedere almeno una volta nella vita

I fari hanno qualcosa di magico, qualcosa di erotico (basta pensare a ‘Lucia e il sesso’ di Julio Medem) e molto di poetico. Queste alte torri che risplendono di luce propria sulle coste e fungono da segnale di orientamento per la navigazione notturna sono simboli spettacolari e unici: ecco i migliori 10 al mondo.

FARO DI KULLABERG O KULLENS (SVEZIA). Vigila sulle acque più transitate al mondo a 78,5 metri sul livello del mare e la sua luce potente si vede a 50 km di distanza. Fu costruito in mattoni e granito nel 1898 e attualmente ha 3 lenti che ruotano 4 volte al minuto dando 3 segnali luminosi ad ogni rotazione.

Faro-Kullens-Kullaberg-Suecia

FARO DI KIS KULESI O TORRE DELLA DONZELLA (ISTAMBUL). Ubicato su una piccola isola che vigila sull’accesso al Bosforo, la sua luce illumina il porto di Istambul. E’ un faro del 1110 e durante la storia ha subito distruzioni, ricostruzioni e vari attacchi. Oggi è la sede di un famoso ristorante con vista spettacolare sulla città e uno squisito menù.

Maiden's Tower in Istanbul, Turkey

FARO DI ARKANES (ISLANDA). Con la sua aria decadente e una bellezza e semplicità di linee che contrasta con le rocce vulcaniche che lo circondano, questo antico faro si trova nel punto più a ovest della penisola di Akranes, nel Vesturland. E’ uno dei fari di cemento più antichi dell’Islanda ed è datato 1918. Fu disattivato nel 1947 e sostituito da un faro più moderno situato a diversi metri di distanza.

Faro-Akranes

FARO DI ST.MARY, WHITE BAY (INGHILTERRA). La nebbia che quasi sempre lo circonda lo trasforma nello scenario adatto ad un film del terrore. Per accedervi bisogna percorrere uno stretto camminamento in cemento, dato che il faro si trova su un’isola. Quando sale la marea resta totalmente isolato dalla terra. Non è in uso ma si può visitare ed ospita anche una piccola caffetteria.

Faro-St-Mary-Whitley-Bay-Inglaterra

FARO DI CAP DES ROSIERES – QUEBEC (CANADA). E’ il faro più alto del Canada, con circa 34,1 mt di altezza. E’ del 1858 e si trova sulle rive del fiume Saint Lawrence in cima ad una scogliera e vicino alla foce del fiume, nell’omonimo golfo.

Cap-des-Rosiers-Quebec

TORRE DI HERCULES, A CORUÑA (SPAGNA). Quadrato, imponente e originale. E’ il faro in funzione più antico del mondo e con i suoi 57 metri di altezza è il 3° faro più alto di Spagna. Fu dichiarato patrimonio dell’umanità nel 2009 per la particolarità della costruzione in pietra bianca e per la forma quadrata. Inoltre si tratta dell’unico faro romano al mondo.

A Coruna - Tower of Hercules

FARO DI CAPE BYRON (AUSTRALIA). E’ uno dei più antichi del continente anche se oggi appartiene alla società Cape Byron che lo mantiene dal 1998. E’ stato utilizzato per vari scopi tra cui quello attuale, cioè come punto di osservazione delle balene. Dalla cima è possibile godere di una stupenda vista sulla riserva naturale che porta il medesimo nome, sulle scogliere e sulle spiagge multicolore.

Faro-Cape-Byron-Australia

FARO DI HOLLAND HARBOR – OTTAWA (CANADA). Anche se fu costruito per la prima volta nel 1872, solo dal 1907 ha assunto l’attuale conformazione. Sia la costruzione originaria sia quella attuale sono di colore rosso intenso, un tono che contrasta con i colori dominanti del paesaggio, l’azzurro del mare e il verde della vegetazione che lo circonda. Il contrasto è sublime quando compaiono i primi ghiacci invernali.

Holland-Harbor-Ottawa-Canada

FARO DI HOOK (WATERFORD) – IRLANDA. Si trova nella contea di Wexford ed è il più antico d’Irlanda. E’ uno dei fari in uso più antichi al mondo ed è stato costruito nel V secolo. Con la sua larghezza mastodontica e il suo design a righe bianche e nere non passa certo inosservato.

Hook Head Lighthouse, Co Wexford, Ireland

FARO DI ENOSHIMA (GIAPPONE). Chiudiamo questa carrellata con il faro più psichedelico di tutti. Ubicato sull’isola di Enoshima, a poche ore da Tokio, l’omonimo faro permette di godere di una vista impareggiabile. Alla cima si accede tramite una scala a chiocciola esterna e la visuale dall’alto sulla Baia di Sagami e sul Monte Fuji è a dir poco splendida.

Faro-Enoshima-Japon

 

 Iscriviti a Turista Curioso!

Vuoi ricevere le migliori offerte?

Registrati per ricevere la nostra Newsletter