I 7 LUOGHI DEL MONDO PIU’ SIMILI A MARTE

22 March, 2016 - Redacción

Ti è piaciuto il nostro articolo?

LAS BARDENAS REALES (NAVARRA): Las Bardenas Reales è un terreno naturale semidesertico di 42 mila ettari che si estende al sud est della regione e che è stato dichiarato Riserva della Biosfera dall’Unesco. Nonostante sia inospitale, nasconde peculiarità naturali spettacolari. Per esempio, l’erosione del suolo in argilla e gesso ha scolpito un terreno simile a quello di Marte, popolato da anfratti, altipiani e montagne. Nella zona puoi effettuare percorsi a piedi, in bici o a cavallo.

1-1

DESERTO DI MONEGROS, ARAGONA: Los Monegros è una regione naturale situata nella valle dell’Ebro che misura circa 276 mila ettari. Senza dubbio, Los Monegros non esisteva come deserto, dato che i monti, prima, erano coperti da pini. La deforestazione causata dall’uomo e i forti venti della zona, insieme alle scarse precipitazioni, hanno trasformato il Monte Negro in un deserto simile a Marte nella sua struttura.

2-1

DESERTO DI MOJAVE, CALIFORNIA: il deserto prende il nome dalla città di Mojave. La riserva naturale di questa zona è uno dei deserti più grandi degli Stati Uniti e ha tre parchi naturali: Death Valley, Mojave National Preserve e Joshua Tree. In questi tre spettacolari territori possiamo trovare torrenti secchi, grandi canyon, dune di sabbia, fonti e ogni habitat ha la sua fauna specifica. Se vuoi attraversare il deserto, direzione Las Vegas, ci sono circa 6 ore di viaggio.

3

DESERTO DI ATACAMA, CILE: la valle della Luna e la valle della Morte si trovano 13 km a ovest della cittadina di San Pedro de Atacama e 800 km a nord della capitale, Santiago. Nel 1982 fu dichiarato Santuario della Natura. Le strane formazioni rocciose e le dune della valle come i suoi colori, sono perfetti per realizzare foto artistiche. Inoltre, le notti regalano la possibilità di vedere la volta stellata più impressionante al mondo. Puoi arrivare fin lì in bicicletta, facendo trekking o sandboard sulle dune.

4

VALLE DELLA LUNA, SAN JUAN, ARGENTINA: Ischigualasto, in lingua quechua significa ‘luogo dove si posa la luna’. La strana formazione del terreno, con grande varietà di tonalità, forme e dislivelli, permette di tornare al periodo Triasico, 200 milioni di anni fa. All’epoca, tutti i continenti erano uniti (Pangea).

5

DESERTO DI TABERNA, ALMERIA: il deserto si trova a nord della città di Almeria, in Spagna, tra le Sierras de los Filabres e Alhamilla. Il suo terreno desertico è caratterizzato da fiumi torrenziali (wadis) che ortano acqua, fango e pietre. E’ considerata l’unica zona desertica d’Europa e le sue precipitazioni non raggiungono i 250 mm all’anno. Chi ha visitato Tabernas può confermare che il suo paesaggio è sorprendente ed impareggiabile.

6

RIO TINTO, HUELVA: il Rio Tinto è noto per il colore rossastro delle sue acque e ha una geologia molto simile a quello che era Marte durante i suoi primi anni di vita. La colorazione è dovuta ai minerali che provengono dai giacimenti lungo il fiume e che contengono solfuro di metalli pesanti.

7

Iscriviti a Turista Curioso!

Vuoi ricevere le migliori offerte?

Registrati per ricevere la nostra Newsletter