Le 7 foto tipiche che ti sei sicuramente fatto in Italia

8 October, 2016 - Redacción

Ti è piaciuto il nostro articolo?

Eh, sì, l’Italia è uno di quei paesi dove non puoi camminare senza macchina fotografica in mano. Roma, Venezia, Firenze, Pisa… Tutto ti affascina! Anche se hai visto milioni di volte le foto del Colosseo, delle gondole, dei tesori artistici e delle stampe tipiche del nostro paese, ti rimane la voglia di farti le tipiche foto ricordo. Queste sono le sette che senza dubbio figureranno durante i tuoi viaggi su e giù per lo stivale.

 

1- Con la gondola e il gondoliere a Venezia.
Le tradizionali imbarcazioni a remi veneziane, lunghe circa 11 metri, possono vantarsi di essere uno dei mezzi di trasporto più fotografati al mondo. Un selfie di coppia rannicchiati nella gondola è di solito la foto abituale, anche se è meglio che sia il gondoliere a fare il lavoro extra o uno dei compagni di viaggio perché, oltre a voi, si veda anche il paesaggio bucolico.

 

Rialto Bridge, Venice - Italy

 

 

2- Nel Colosseo, con il pollice in su o in giù.
“Ave, Caesar! Morituri te salutant!” Impossibile non pronunciare questa frase o una simile quando passeggi per le rovine dell’anfiteatro romano. Mentre immagini di decidere il destino del gladiatore che ha perso la lotta nei “munera” o dell’animale che è stato battuto nella “venatio”, ti fai una foto con aria imperiale. La più diffusa? Col pollice verso!

 

En-el-coliseo-romano

 

 

3- Col tuo piatto di pasta preferito
In un pittoresco ristorante, o proprio in quello che ti hanno raccomandato e che hai trovato proprio quando stavano per chiudere la cucina. La varietà di pasta è molto ampia e a volte siamo abituati a mangiare sempre gli stessi formati. Allora è una festa quando dobbiamo decidere tra rigatoni, farfalle, penne, fusilli, linguine, vermicelli, bucatini, ziti… pronti per la foto della vostra pasta al sugo? E che sia gustosa e abbondante!

 

Un-plato-rico-de-pasta-italiana

 

 

4- Mentre lanci una moneta nella Fontana di Trevi, a Roma.
Ma quanto ci piace lanciare monetine ed esprimere un desiderio! Fontana che vediamo, fontana nella quale, perché sì, buttiamo una moneta. E nel caso della Fontana di Trevi, la “foto del momento del desiderio” è d’obbligo. Tre monete con la mano destra da sopra la spalla sinistra. Troppe istruzioni! In ogni caso, quello che sembra un desiderio comune tra gli stranieri è di tornare in Italia. Forse perché è un desiderio che sentono più di altri nelle loro mani e che, in qualche modo, possono realizzare! Noi glielo auguriamo di cuore!

 

Moneda-en-la-fontana-di-trevi

 

 

5- Il panorama dall’esterno della cupola della Basilica di San Pietro, in Vaticano.
Con quello che ci costa arrivare fino in cima… come non darsi un premio con una foto! Il panorama è spettacolare e fare questa foto crea una sensazione come di potere, di dominio del mondo o qualcosa del genere. Nessuno scappa a questa tentazione e, una volta fatta la foto, tutti crediamo di aver ottenuto la miglior panoramica.

 

Vistas-desde-la-c--pula-de-San-Pedro-del-Vaticano

 

 

6- Mentre sorreggi la torre di Pisa con una o due mani.
Un classico! E che venga perfetta, eh? Prima, quando non esistevano le fotocamere digitali, allora sì che aveva il suo merito. Passavi un bel po’ di tempo sistemando l’angolazione, dando istruzioni alla persona ritratta nella foto (alza la mano, abbassala, spostati un poco a destra, ma solo un po’, dietro, dietro… no, in avanti). Adesso la cosa certa è che puoi provare più e più volte, sbagliando e riprovando, perché poi quasi sempre verrà perfetta. I tentativi sono illimitati!

 

Sujetando-Torre-de-Pisa1-374x560

 

 

7- Con il David di Michelangelo nella Galleria dell’Accademia a Firenze.
I più di cinque metri d’altezza della meravigliosa scultura di Michelangelo Buonarroti hanno un potere d’attrazione speciale. È impressionante osservare la faccia di quelli che lo vedono per la prima volta. Una volta che vi siete ripresi dall’impatto, e una volta aver esaminato minuziosamente quasi con la lente d’ingrandimento gli attributi maschili del giovane efebo, arriva il momento di fare, in modo clandestino e senza flash, questa foto assieme a David che tanto desideriamo inserire nel nostro album.

 

Con-el-David-de-Miguel---ngel

Iscriviti a Turista Curioso!

Vuoi ricevere le migliori offerte?

Registrati per ricevere la nostra Newsletter