Le 8 usanze più strane del mondo

27 July, 2015 - Redacción

evi
Ti è piaciuto il nostro articolo?

Molte di queste le conosciamo grazie alla televisione, ma non per questo non smettono di sembrarci strane. Di certo ce ne sono molte altre, ma noi abbiamo fatto questa selezione delle usanze più bizzarre del nostro pianeta. Quale vi sembra la più stravagante?

 

1. Mangiare le ceneri dei morti.
In Brasile, la tribù Yanomami ha una curiosa tradizione per onorare i suoi morti: mangiarseli. Ma non pensate che si mangino i cadaveri tali e quali come sono morti, prima li cremano e poi si mangiano le loro ceneri. Lo fanno perché pensano che questo salverà l’anima della persona, e tutti i familiari partecipano mangiandone una parte.

 

114

 

 

2. Fasciare i piedi alle bambine.
In Cina c’è una tradizione molto crudele con le bambine. Ovviamente si sta perdendo poco a poco, ma si fa ancora in alcune regioni. Si tratta di fasciare i piedi delle bambine per evitare che crescano, perché per la cultura cinese un piede piccolo è simbolo di bellezza.

 

214

 

 

3. La marmotta Phil.
Per quanto sia conosciuta, non smette di essere una cosa strana. Consultare un roditore per sapere che tempo fa è qualcosa di strano, anche se lo vediamo spesso in televisione. È molto facile, il 2 febbraio in Punxsatawney (Pennsylvania, Stati Uniti), la marmotta Phil esce dalla sua tana e, se vede la sua ombra, ci saranno sei settimane in più di inverno. Se non la vede, arriverà presto la primavera.

 

314

 

 

4. Kanamara Matsuri o il festival del fallo.
Si tratta di un festival scintoista in onore della fertilità celebrato annualmente ogni primavera a Kawasaki (Giappone). Le date esatte variano, ma la celebrazione principale ha luogo sempre la prima domenica del mese di aprile. Il tema principale dell’evento è la venerazione del pene, che si trova onnipresente durante tutto il festival in forma di illustrazioni, dolci, decorazioni, vegetali scolpiti e persino in un mikoshi, una cappella portatile dello scintoismo, come una processione, per esempio… con rispetto parlando.

 

414

 

 

5. Calzini come pignatte.
In Germania, se a 25 anni non ti sei ancora sposato, i tuoi amici ti potranno mettere decine di calzini sul soffitto e poi “obbligarti” a bere alcol.

 

514

 

 

6. Corsa delle mogli in spalla.
In Finlandia si celebra ogni anno il campionato ufficioso del mondo di trasporto della moglie in spalla. Occhio però, non la puoi portare sulle spalle in qualsiasi modo. Osserva bene la foto, deve abbracciare con le gambe il collo del marito e stare a testa in giù.

 

613

 

 

7. La corsa dietro al formaggio.
In un paesino britannico chiamato Coope’s Hill festeggiano tutti gli anni la tradizionale corsa del formaggio. È molto semplice: da un pendio mooolto ripido fanno rotolare giù un formaggio, ovviamente di forma circolare, come quasi tutti i formaggi, e dietro iniziano a correre decine di ragazzi e ragazze a una velocità impossibile da controllare per il corpo umano, tanto che finiscono praticamente per volare.

 

710

 

 

8. La battaglia del fuoco.
Il comune salvadoregno di Nejapa celebra ogni 31 di agosto la sua particolare battaglia, quella del fuoco. E lo fanno dal 1922. Dicono che ci siano due versioni. Una è la commemorazione della battaglia tra San Geronimo e il Diavolo, e l’altra è una festa nata dopo che l’eruzione di un vulcano vicino non causò danni. La cosa certa è che si tratta di una battaglia senza regole, “tutti contro tutti”, nella quale si fanno palle di fuoco e le si lanciano contro gli avversari.

 

88

Iscriviti a Turista Curioso!

Vuoi ricevere le migliori offerte?

Registrati per ricevere la nostra Newsletter