Non ci sposiamo, ma giriamo il mondo assieme

20 December, 2016 - Redacción

Ti è piaciuto il nostro articolo?

Originale decisione per Amy Seder e Brandon Burkley, una coppia newyorkese che, dopo anni di convivenza, per dare una scossa al loro rapporto stava progettando il fatidico giorno del sì. Ma durante i preparativi, si sono resi conto che non era il matrimonio la scelta giusta per salvare la loro relazione.

14280339_848519491915622_1230314764_n

Il giorno precedente a quello della scelta degli anelli, mentre sorseggiavano vino al tramonto, i dubbi che li assalivano erano sempre più forti.

Il matrimonio sarebbe stato il coronamento convenzionale della loro storia d’amore, il finale da favola. Ma era questo che li preoccupava: non volevano un finale, ma un nuovo stimolante inizio. Così, la decisione fu presa: niente spese per anello e matrimonio, avrebbero speso i soldi per iniziare un avventuroso viaggio per il mondo.

13774858_1579287972367299_479267457_n

I mesi seguenti hanno pianificato il loro futuro: hanno messo da parte il necessario e informato i rispettivi datori di lavoro dei loro progetti, nei quali non rientrava un lavoro in ufficio. Il loro viaggio infatti, partito da Los Angeles, è presto diventato un business, rendendo il loro gioco una professione. La coppia infatti scatta foto e fa video, anche su richiesta. Con un drone preparano annunci turistici e spot pubblicitari. Non si può certo parlare di “posto fisso”, ma è un lavoro che li appassiona e questo si percepisce.

Ormai Amy e Brandon sono in viaggio da un anno, non senza difficoltà. Esplorare il mondo e incontrare persone ha i suoi lati negativi: ritardi in aeroporto, intossicazioni alimentari, stanchezza. Ma è l’entusiasmo ad avere ancora la meglio e a farli desistere dal tornare alla routine di New York.

schermata-2016-10-04-alle-14-49-35

Significativi e premonitori sono stati i messaggi che si sono scambiati i due prima di intraprendere quest’avventura. Amy racconta di aver scritto a Brandon: “C’è un 30% di possibilità che odieremo questa scelta”. La risposta di lui è stata: “Credo che ci sia il 100% delle possibilità che ce ne innamoreremo”. Non sempre sono le donne ad avere ragione.

Iscriviti a Turista Curioso!

Vuoi ricevere le migliori offerte?

Registrati per ricevere la nostra Newsletter

Vuoi ricevere la nostra Newsletter?