Piccolo viaggio tra le biblioteche più suggestive d’Italia

19 December, 2016 - Redacción

Ti è piaciuto il nostro articolo?
Piccolo viaggio tra le biblioteche più suggestive d’Italia

Sono molte di più ma alcune hanno qualcosa di speciale. Abbiamo deciso di proporvi una selezione delle 10 biblioteche più rappresentative del nostro paese, per prestigio e bellezza.

BIBLIOTECA VATICANA ROMA
Una struttura che conserva, al suo interno, oltre 180 mila volumi, tra manoscritti e archivi e oltre un milione e mezzo di testi stampati. Non mancano poi collezioni di medaglie e monete, matrici uniche, incunaboli e oltre 100 mila fotografie.

biblioteche-in-italia-biblioteca-vaticana-roma

BIBLIOTECA MORENIANA FIRENZE
Conserva buona parte del patrimonio storico e culturale toscano. Ha ricevuto la donazione di testi raccolti da Emilio Frullani, Antonio Pecci e Giuseppe Pelagi durante gli anni. È aperta al pubblico dal 1942, all’interno di Palazzo Medici Riccardi.

biblioteche-in-italia-biblioteca-moreniana-firenze

BIBLIOTECA TERESIANA MANTOVA
È nata nel 1780 per volere di Maria Teresa d’Austria, promotrice di una vasta riforma culturale e educativa oltre che di un programma di laicizzazione.

biblioteche-in-italia-biblioteca-teresiana-mantova

BIBLIOTECA MEDICEA LAURENZIANA FIRENZE
Oltre a conservare una vasta raccolta di manoscritti di inestimabile valore, è ospitata in un complesso architettonico progettato e realizzato da Michelangelo, all’inizio del ‘500.

biblioteche-in-italia-biblioteca-medicea-laurenziana-firenze

BIBLIOTECA STATALE LUCCA
Tra i diversi manoscritti conservati al suo interno, sono particolarmente noti il Fondo Baroni, che riporta informazioni genealogiche e culturali delle più note famiglie di Lucca. In totale le opere conservate sono oltre 450 mila.

biblioteche-in-italia-biblioteca-statale-di-lucca

BIBLIOTECA ANGELICA ROMA
Voluta nel XVII secolo dal vescovo Angelo Racca, è la prima biblioteca aperta al pubblico in Europa.

biblioteche-in-italia-biblioteca-angelica-di-roma

BIBLIOTECA UNIVERSITARIA BOLOGNA
Ha un patrimonio di oltre 700 mila volumi, 15 mila cinquecentine, 7 mila manoscritti e oltre 300 mila opuscoli. È sorta grazie a diverse donazioni, a partire dal 1712, tra le quali la più cospicua è quella di Papa Benedetto XIV, nel 1755.

biblioteche-in-italia-biblioteca-universitaria-bologna

BIBLIOTECA AMBROSIANA MILANO
Voluta dal Cardinale Federico Borromeo, è stata aperta al pubblico nel 1609. La collezione è formata da diversi codici greci e latini oltre che da volumi di origine orientale.

biblioteche-in-italia-biblioteca-ambrosiana-milano

BIBLIOTECA UNIVERSITARIA GENOVA
Deriva dalla nota Libreria del Collegio del Gesuiti e conserva, attualmente, oltre 600 mila opere di grande prestigio.

biblioteche-in-italia-biblioteca-universitaria-di-genova

BIBLIOTECA BRAIDENSE MILANO
Nel 1770, Maria Teresa decise di rendere questa biblioteca aperta al pubblico, per sopperire alla mancanza di un’istituzione similare a Milano. Fu istituita dalla Congregazione di Stato per la Lombardia.

biblioteche-in-italia-biblioteca-braidense-milano

Iscriviti a Turista Curioso!

Vuoi ricevere le migliori offerte?

Registrati per ricevere la nostra Newsletter