India

Ti piace questa Destinazione?
India
  • Qualche informazione su India

    L’India, come tutti abbiamo appreso dai libri di scuola è il secondo paese al mondo per numero di abitanti, il primo al mondo è ancora la Cina. L’india è divisa in 28 stati e 7 territori. Per poterla visitare bisognerebbe rimanervi almeno sei mesi. Un viaggio in India non è sicuramente facile, sia per la burocrazia ma soprattutto per la particolarità di questo paese. Bisogna essere veramente preparati a vivere la povertà con la “P” maiuscola, a camminare su strade sporchissime, senza igiene, bisogna prestare attenzione a ciò che si beve e si mangia, e nello stesso tempo vedere il contrasto con la ricchezza riservata a pochi.
    Ma se dopo quello che avete letto siete ancora interessati a questo Paese. Sicuramente ne tornerete innamorati perché è una nazione nella quale si respira spiritualità storia e modernità.

  • Cosa vedere in India

    1. Bangalore.  Questa città sta vivendo un grande boom tecnologico. Regno dello shopping, dei locali e dei bar e, per una sosta rilassante, non mancate il parco Cubbon. Se invece siete interessati a visitare luoghi religiosi, ve ne sono numerosi come l’Iskcon temple costruito in stile neo classico,  la basilica St. Mary costruita nel 1818, convertita in seguito in stile gotico. Se capitate in settembre assolutamente da non mancare al festival dedicato alla basilica.
    2. Delhi. Capitale dell’India, un luogo dove fermarsi almeno qualche giorno. Sempre molto affollato, ma sicuramente pieno di storia e fascino. I luoghi di interesse sono moltissimi e tra questi spicca la Tomba di Humayun, un esempio splendido di simmetria. La Jama Masjid la moschea più grande dell’India; costruita nel XVII secolo. Inoltre se c’è tempo fate una visita al mercato locale di Handni Chowk ricco di prodotti locali, e non dimenticate che la contrattazione è obbligatoria!!
    3. Chennai. Questa città è caldissima e affollatissima. Vi consigliamo di visitarla accompagnati da una persona del luogo. Cosa visitare: Il tempio di Shiva, costruito intorno al VII secolo, potete assistere a  diversi riti. La chiesa di San Tommaso è una chiesa orientale in stile neogotico. Si dice che sia stata costruita sulla tomba dell’apostolo San Tommaso. La tomba si trova all’interno. Si può ammirare la figura di Gesù Cristo che nasce da un fiore di Loto e quella della Vergine che indossa un sari. Ma attenzione se volete entrare  dovete  togliervi  le scarpe.
    4. Hyderabad. Il periodo migliore per visitare questa città è tra ottobre e marzo. Da aprile in avanti c’è un caldo insopportabile e tra luglio e settembre troverete le piogge. Qui potrete visitare il tempio Indù Birla Mandir dedicato a Venkateshwara, che si trova su una collina. La moschea Makkah Masjid è una delle più grandi e antiche moschee dell’India e potrete godere di una visita al Museo archeologico sito al centro di un parco. Per ultimo il lago artificiale Husain Sagar, circondato da giardini e parchi che ne fanno un’area ricreativa. Ma oltre alla parte antica vi è anche la parte super-tecnologica.
    5. Mumbai. Una città dal carattere cosmopolita, e conosciuta nel mondo grazie alla presenza degli studi cinematografici Bollywood. Cosa vedere in questa città? Le Grotte, che sono una testimonianza dei tempi antichi scavati nella roccia di Elephanta, Kanheri e Mahakali. Gli edifici coloniali, come l’arco di trionfo noto come Gateway of India. I suoi musei come Prince of Wales Museum e la National Gallery of Modern Art.
      Ma non dimenticate di visitare anche qualche chiesa, moschea, e anche qualche sinagoga.
    6. Calcutta. La città dei contrasti per eccellenza. La sua grande povertà è in netto contrasto con una grande ricchezza riservata a pochi. Da non visitare nel mese di maggio, il mese più caldo in assoluto. Da vedere Shaheed Minar, una colonna in marmo bianco di 49,50 metri. Costruita nel 1828. Attenzione per poter visitare il suo interno bisogna munirsi di permesso. Non dimenticate L’Indian Museum, uno dei musei più antichi al mondo. Risale al 1824. Il tempio della dea Kali, visitato da tantissimi pellegrini. Se avete il coraggio potete assistere ai sacrifici animali che vengono fatti in onore della dea.

  • I nostri suggerimenti

    • Se siete a Calcutta, vi consigliamo di vedere la Nilhat House, un edificio storico al cui interno si tengono le aste del tè . Sempre a Calcutta  non dimenticate la tomba di Madre Teresa deceduta nel 1997. Posizionata in una semplice stanza del refettorio della casa madre delle Missionarie della Carità.
    • Se siete incuriositi dagli studi di  Bollywood e volete conoscere meglio l’industria cinematografica indiana e volete visitare da vicino gli studios, organizzate una visita a Mumbai Film City, centro nevralgico della produzione bollywoodiana, e ai Mehboob Studios. Il più grande complesso di studios al mondo, è Ramoji Film City, a Hyderabad. È la versione hindi degli Universal studios di Los Angeles.
    • Se invece volete visitare dei luoghi sacri, dovete assolutamente recarvi a Haridwar in Uttarakharnd, luogo popolare dove i pellegrini indù di recano per fare un bagno nelle acque sacre del fiume Gange che purifica e porta via i peccati.
    • Se volete fare della meditazione vi consigliamo la città natale dello yoga dove potrete anche conoscere alcuni aspetti dell’induismo, Rishikesh. Particolarmente popolare fra coloro che sono alla ricerca della spiritualità ma purtroppo anche molto turistica.
    • Inoltre se volete visitare un luogo spirituale sikh, non mancate di visitare Amritsar. Il suo tempio è una meta che attira pellegrini da tutto il mondo ma non solo, merita una visita durante le ore notturne perché è davvero imperdibile.
    • Naturalmente oltre alle mete spirituali in tutta l’India si possono acquistare nei mercati e nei negozietti prodotti artigianali, tessuti, tappeti di ottima qualità a prezzi bassi. Per esempio se siete a Delhi andate a vedere l’Emporium, qui i prezzi sono imposti ma vi daranno un’ idea di come contrattare il prezzo nei vari mercati. Inoltre in India vi sono dei sarti bravissimi che potranno farvi abiti su misura splendidi e sicuramente ad un prezzo interessante.

  • Il tempo a India

    Città non trovato, si prega di riprovare.
    Hinganghat
    Imposta la tua posizione
    28°
    foschia
    30% umidità
    vento: 2m/s NE
    Max 30 • Min 13
    24°
    Dom
    25°
    Lun
    25°
    Mar
    25°
    Mer
    25°
    Gio
    Tempo da OpenWeatherMap
  • Mappa di India

Vuoi ricevere le migliori offerte?

Registrati per ricevere la nostra Newsletter