10 chiese da vedere a Napoli (e poi…)

9 marzo 2018 - Redazione

Ti è piaciuto il nostro articolo?
10 chiese da vedere a Napoli (e poi…)
Minute o imponenti, gotiche o barocche…se vi state chiedendo cosa vedere a Napoli, le chiese della meravigliosa città partenopea parlano, trasudando da ogni pietra arte, storia e tradizioni, raccontando una città che vale davvero la pena vedere!

La città dalle cinquecento cupole

Passeggiando per il centro storico di Napoli si è attratti da tantissime cose; palazzi d’epoca, piazze, vicoli, guglie lambite dal sole ed attorniate dal grande calore degli abitanti di questa città. Scegliere cosa vedere a Napoli può essere complicato in quanto la città offre molto ai turisti. Le chiese incantano per il loro fascino e per la fusione di stili diversi sapientemente mescolati fra loro. Lungo i principali decumani della città antica, nel cuore del centro storico, il visitatore si imbatte in Spaccanapoli e via dei Tribunali, trovando numerosi edifici situati uno a pochi passi dall’altro. Addentrarsi fra le vie antiche vuol dire imbattersi nella magnifica Basilica di San Francesco di Paola, chiesa ottocentesca simbolo della città. In piazza del Gesù troviamo la chiesa del Gesù Nuovo, mentre poco distante si erge l’affascinante basilica gotica di Santa Chiara con il suo meraviglioso chiostro maiolicato, gioiello preziosissimo della città. A pochi passi si trova la chiesa di San Domenico Maggiore che ospita al suo interno importanti opere d’arte. Verso Via dei Tribunali, c’è una piccola chiesetta molto speciale: la chiesa di Santa Maria delle Anime del Purgatorio ad Arco. La scalinata è sorvegliata da due teschi posti ai suoi piedi che richiamano subito l’attenzione ed il suo interno, in stile barocco, custodisce diverse opere famose.

10 chiese da vedere a Napoli (e poi...)

Da San Lorenzo Maggiore alla Certosa di San Martino

Situata in un angolo di piazza San Gaetano si staglia una delle più antiche basiliche di Napoli: San Lorenzo Maggiore. La Chiesa dei Girolamini, sfavillante scrigno barocco sontuosamente decorato, è un altro importante luogo della città, della quale fa parte una prestigiosa biblioteca, vera e propria istituzione. Su via Duomo spicca la facciata neogotica della famosa cattedrale nella quale ha sede il rito dello scioglimento del sangue del santo patrono della città, San Gennaro. Non molto distante vi è la chiesa trecentesca di San Giovanni a Carbonara, vero e proprio gioiello di arte e architettura. Infine, spostandoci dal centro antico ci rechiamo nel quartiere Vomero dove sulla panoramica cima della collina si erge la bellissima Certosa di San Martino, uno dei più bei luoghi della città. Insomma: se vi state ancora domandando cosa vedere a Napoli, organizzatevi, perchè avrete bisogno di diversi giorni per riuscire a visitare quello che è soltanto una piccola parte di questa città, fatta di acqua e di fuoco, situata fra terra e cielo.

10 chiese da vedere a Napoli (e poi...)

100317-turista

Vuoi ricevere le migliori offerte?

Registrati per ricevere la nostra Newsletter