Aeroporti dismessi, quali sono i più celebri

10 settembre 2019 - Redazione

Ti è piaciuto il nostro articolo?

100317-turista

Gli aeroporti dismessi si trasformano col tempo in luoghi ricchi di fascino e mistero: ecco gli scali abbandonati più famosi del mondo.

Aeroporto Catellon-Costa Azahar in Spagna

L’Aeroporto Catellon-Costa Azahar è un posto suggestivo situato in prossimità di Valencia, in Spagna. Inaugurato nell’anno 2011, è una struttura moderna e recente, infatti per la sua realizzazione sono stati necessari ben 150 milioni di euro. Nonostante la sua grandezza e l’aver portato a termine il progetto, questo aeroporto non è mai stato utilizzato: nessun volo infatti è mai partito o atterrato lungo le piste.

Aeroporto Don Quijote in Spagna

Un’altra immensa struttura lasciata abbandonata a sé è l’Aeroporto Don Quijote in Spagna inaugurato nel 2008 per un valore di oltre un miliardo di euro. Si tratta infatti di un altro luogo abbandonato e affascinante da non perdere: questa struttura è situata precisamente a Ciudad, in prossimità di Madrid ed è rimasta inutilizzata da aprile 2012 in seguito a tre anni di utilizzo non andati a buon fine.

 

Aeroporto Tempelhof a Berlino

Realizzato nel 1923, l’aeroporto Tempelhof a Berlino divenne un vero e proprio punto di riferimento per lo scalo attraverso cui gli Stati Uniti guidarono il ponte aereo per Berlino al fine di portare cibo e tutto il necessario ai cittadini della zona Ovest quando ebbe inizio la Guerra Fredda. Se vi trovate in Germania a Berlino dunque, attualmente potrete concedervi una passeggiata in questo aeroporto abbandonato divenuto un enorme parco pubblico e all’interno delle vecchie strutture dell’aeroporto vengono spesso organizzati eventi di moda o rave party.

Aeroporto di Croydon, Regno Unito

Collocato a sud di Londra, l’aeroporto di Croydon fu inaugurato nel 1921 e fu il primo scalo ad avviare il controllo del traffico aereo. Nella Seconda Guerra Mondiale divenne una delle prime sedi della RAF durante la “Battaglia d’Inghilterra”. Infatti nei attualmente si trova un memoriale all’interno dell’aeroporto per ricordare la battaglia aerea con la “Luftwaffe”. La struttura è rimasta inutilizzata dal 1959.

Aeroporto Binbrook, Regno Unito

Un altro affascinante luogo abbandonato che non dovete assolutamente lasciarvi sfuggire e che potrete ammirare anche nei film è l’aeroporto Binbrook, in Regno Unito. Si tratta di una struttura in prossimità di Brookenby, che venne adoperata dai bombardieri nella Seconda Guerra Mondiale e successivamente utilizzata dalla RAF. In seguito alla chiusura della struttura nel 1990, l’aeroporto è stato il set cinematografico del film “Memphis Belle”.

Aeroporto Internazionale di Gaza

L’aeroporto Internazionale di Gaza, noto anche come aeroporto “Yasser Arafat”, era una delle più grandi strutture aeroportuali della Palestina. Venne realizzato nel 1998 nella striscia di Gaza divenendo uno dei principali punti di riferimento per moltissimi viaggiatori. Nel 2001 l’aeroporto è stato bombardato dai soldati israeliani trasformandosi così in un luogo abbandonato e completamente disabitato.

100317-turista

« »
Vuoi ricevere le migliori offerte?

Registrati per ricevere la nostra Newsletter