Alla scoperta di Bangkok, l’enigmatica città asiatica

16 ottobre 2018 - Redazione

Ti è piaciuto il nostro articolo?
Alla scoperta di Bangkok, l’enigmatica città asiatica

È definita “la città degli angeli” ed è la porta d’ingresso per l’Asia: si tratta di Bangkok. Un viaggio nella capitale thailandese vi catapulterà in un mondo tanto affascinante quanto ricco di contraddizioni.

Alla scoperta di Bangkok, l'enigmatica città asiatica

Il Palazzo Reale e i templi di Bangkok

Centri commerciali e dedalo di vecchie stradine, templi e grattacieli, tradizioni antiche e modernità: questa è Bangkok, una città dove toccherete con mano, nonostante le difficoltà della maggior parte della popolazione, la gioia di vivere chiamata dai locali sanuk. Il fiume Chao Praya, punteggiato da decine di battelli, attraversa la città riflettendo le sagome di edifici storici come ad esempio il Palazzo Reale.

Alla scoperta di Bangkok, l'enigmatica città asiatica

La sontuosa residenza sorge nel distretto di Phra Nakhon e per 150 anni vi hanno dimorato i sovrani thailandesi. Varcando le alte mura bianche vi ritroverete in un luogo degno de “Le mille e una notte” tra pagode dai tetti dorati, templi ed eleganti cortili quali quello interno riservato al re e alla sua famiglia, quello esterno e poi il cortile centrale con la ricca sala del trono.

All’interno avrete l’occasione di visitare il Tempio del Buddha di Smeraldo dove la statua sacra è stata scolpita in un unico blocco di giada simile allo smeraldo: osservate il Buddha da lontano in quanto solo il re può avvicinarsi. Usciti dal Palazzo Reale, avviatevi verso il Wat Pho, uno dei templi più belli di Bangkok all’interno del quale resterete sbalorditi davanti al Buddha dorato sdraiato, i cui piedi in madreperla presentano raffigurazioni buddiste: proprio in questo tempio si insegnava la medicina tradizionale ed è nato il massaggio thai.

Viste panoramiche e cucina tipica

Wat Arun è il tempio che si distingue maggiormente dagli altri per le svettanti guglie in stile khmer arricchite di porcellane cinesi: vi si accede attraverso una ripidissima scalinata che, oltre alla fatica, vi regalerà una delle viste più belle e suggestive su Bangkok assieme a quella che si gode dal Wat Saket, raggiungibile anch’esso salendo, all’ombra di fitti ontani, ben 344 gradini. Quest’ultimo è tra le costruzioni più antiche della città, essendo stato voluto da re Rama I.

Alla scoperta di Bangkok, l'enigmatica città asiatica

 

Durante un soggiorno a Bangkok, non mancate di immergervi nell’atmosfera caotica ed autentica del Chatuchak Market con ogni sorta di merce venduta a prezzi modici. Tutt’altra è l’aria che si respira a Siam Square, dove si concentrano negozi delle più note case di moda al mondo. Se invece cercate una zona per poter assaporare i sapori della cucina thailandese, allora raggiungete Khao San Road e cenate in ristoranti raffinati oppure gustate il tipico street-food della città

100317-turista

Vuoi ricevere le migliori offerte?

Registrati per ricevere la nostra Newsletter