Contatto con la Natura: si celebra il 3 giugno la Giornata mondiale del Naturismo

6 Giugno 2018 - Redazione

Ti è piaciuto il nostro articolo?

La Giornata mondiale del Naturismo è stata istituita dall’International Naturist Federation e cade la prima domenica di giugno. Quest’anno l’occasione per celebrare il contatto più puro e diretto con la natura sarà il 3 giugno, nel rispetto però delle limitazione imposte dalla normativa italiana.

Al naturismo infatti si accompagna anche il nudismo, che nel nostro Paese può essere praticato unicamente in aree circoscritte e appositamente individuate per lo scopo e situate nei litorali della Sardegna, della Calabria, della Liguria e dell’Emilia-Romagna.

Il naturismo e le sue origini

Contatto con la Natura, si celebra il 6 Giugno la Giornata mondiale del Naturismo

Il naturismo nasce in Germania verso la metà del ‘900. In breve tempo l’ideologia del movimento raccoglie sempre più proseliti e si estende anche al resto dell’Europa. Lo stile di vita naturista si fonda sul rispetto della natura intesa come luogo ove vivere liberamente senza gli orpelli che la società moderna impone, compresi gli abiti. Difatti, l’ideologia del naturismo vien ben presto ricondotta al nudismo.

Ciò contribuisce a far sorgere molti villaggi turistici e luoghi di aggregazione, soprattutto in Austria, ove poter provare il contatto diretto con la natura a tutto campo. Nell’Europa del post-dopoguerra una visione idealistica ti tal specie viene applaudita come rivoluzionaria, ma questo porta anche a distorcere quella che era l’iniziale volontà del naturismo, ossia di porre al centro la natura e le sue meraviglie dimenticando lusso e comfort ma non necessariamente praticando la nudità. Ecco perché la giornata mondiale del naturismo non va intesa unicamente come celebrazione del nudismo, bensì della natura.

Giornata mondiale del naturismo

Il prossimo 3 giugno oltre 30 Paesi omaggeranno il naturismo, dedicando al movimento manifestazioni ed eventi organizzati dalle relative federazioni naturiste nazionali. Potete vivere in molti modi questa giornata celebrativa: partecipando a qualche evento a tema organizzato in uno dei comuni italiani, ma anche in solitaria, immergendovi nella natura e approfittando per goderne appieno l’impareggiabile bellezza.

Se invece desiderate partecipare a qualche raduno o manifestazione di nudisti, un ottimo punto di partenza per capire quali sono i luoghi d’Italia che accolgono i principali eventi a tema è il sito ufficiale del FENAIT, “Federazione Naturista Italiana”.

Nel portale troverete anche una cartina dell’Italia con indicati tutti i luoghi, quali camping e spiagge, dov’è possibile praticare il nudismo nonché i periodi di apertura e i numeri utili per chiedere ulteriori informazioni. Inoltre, non dimenticate che naturismo è anche e soprattutto benessere psico-fisico, quindi vi invitiamo a consultare anche l’elenco dei centri naturisti nella formula Spa, per una rigenerazione a 360° immersi nella natura.

100317-turista

« »
Vuoi ricevere le migliori offerte?

Registrati per ricevere la nostra Newsletter