ECCO PERCHÈ DEDICARE UNA GIORNATA AI BORGHI MENO NOTI DELL’EMILIA ROMAGNA

16 December, 2016 - Redazione

Ti è piaciuto il nostro articolo?
ECCO PERCHÈ DEDICARE UNA GIORNATA AI BORGHI MENO NOTI DELL’EMILIA ROMAGNA

Sono luoghi incantevoli e spesso poco conosciuti. Ma visitarli vi permetterà di scoprire una regione diversa da quella che magari già conoscete. Lasciatevi sorprendere dai borghi più belli dell’Emilia Romagna.

BOBBIO
Nel cuore della Val Trebbia sorge un borgo la cui storia ruota attorno all’Abbazia di San Colombano. Si tratta di un vero centro storico medievale, con un ponte (il Ponte Gobbo) in pietra ancora intatto, che, con le sue 11 arcate, attraversa il Trebbia con una leggerezza insolita. Il centro storico brulica di botteghe ricche di prodotti locali: dal vino alle confetture, dal miele alla pasta fresca.

bobbio-piacenza

BRISIGHELLA
Sono tre gli elementi locali che dominano il paesaggio: il Santuario del Monticino, la Torre dell’Orologio e la Rocca. Un centro storico ricco di viuzze e scorci meravigliosi che portano in Piazza Marconi, dove si erge il Palazzo Maginardo e da dove parte una particolare strada soprelevata nota con il nome di Via del Borgo. Ovviamente la cucina locale è sublime. Non perdetevi la spoja lorda, la tipica pasta fresca locale a base di ricotta.

brisighella-ravenna

CASTELL’ARQUATO
Se desiderate vivere un’esperienza unica e farvi trasportare indietro nel tempo, siete nel posto giusto. Castell’Arquato, in provincia di Piacenza è un luogo magico, fatto di casette basse e vicoli che sbucano in una storica piazzetta ottimamente conservata.

castel-arquato

FONTANELLATO
La provincia di Parma sorprende sempre. A Fontanellato domina la Rocca Sanvitale, una nota fortezza dominata da quattro torri imponenti davvero unica nel suo genere.

fontanellato-parma

FIUMALBO
La zona di Fiumalbo, in provincia di Bologna, merita di essere visitata sia per l’accoglienza che gli abitanti locali sono soliti riservare ai forestieri, sia per le particolari costruzioni rurali che dominano la zona, note come Capanne Celtiche.

fiumalbo-modena

MONTEGRIDOLFO
Più che di un borgo, si tratta del castello dei Malatesta, che racchiude un centro abitato riservato e silenzioso. È anche noto per la sua cucina: qui si possono gustare i migliori piatti della tradizione romagnola oltre a ottimi taglieri di salumi e formaggi locali.

montegridolfo-rimini

SAN GIOVANNI IN MARIGNANO
Un piccolo borgo situato in provincia di Rimini, noto per il Teatro Massari, uno splendido esempio di architettura ottocentesca, e per il palazzo Corbucci, residenza di alcuni discendenti dei Malatesta.

san-giovanni-in-marignano-rimini

SAN LEO
Una rocca che domina la valle del Marecchia, in provincia di Rimini, a oltre 600 metri di altezza, offre un panorama naturalistico splendido e calanchi unici nel loro genere. Il borgo è lastricato in pietra e mantiene ancora la sua forma medievale.

san-leo

VIGOLENO
Un borgo arroccato e circondato da mura medievali dalla caratteristica forma di labirinto. In realtà si tratta di una vera città fortezza, dominata da torri e bastioni tutt’ora intatti e bellissimi.

vigoleno

Iscriviti a Turista Curioso!

Vuoi ricevere le migliori offerte?

Registrati per ricevere la nostra Newsletter

Vuoi ricevere la nostra Newsletter?