I campioni del motociclismo arrivano al Mugello, non perdere l’evento dall’1 al 3 Giugno

31 maggio 2018 - Redazione

Ti è piaciuto il nostro articolo?
I campioni del motociclismo arrivano al Mugello, non perdere l’evento dall’1 al 3 Giugno

Se siete appassionati di motociclismo potete gioire. Uno degli eventi più attesi della stagione sta per arrivare: si tratta del Gran Premio del Mugello di motociclismo, da sempre una delle gare più spettacolari ed intense della stagione!

Gran Premio del Mugello di motociclismo: pronti ad un’iniezione di adrenalina?

Tra l’1 e il 3 di giugno il grande carosello del motociclismo arriverà in Italia e più precisamente al Mugello, con prove ufficiali e gare. Gli appassionati della disciplina non possono privarsi di uno degli appuntamenti di grido della stagione motociclistica e migliaia di fan sono già pronti a raggiungere lo storico circuito italiano.

L’autodromo internazionale del Mugello, noto anche come Mugello Circuit, sorge nella parte settentrionale della provincia di Firenze, nell’omonima regione storica situata poco a nord del capoluogo toscano. Il circuito si trova nel comune di Scarperia e San Piero, a circa 32 chilometri da Firenze e a poco più di 15 da Barberino di Mugello e dal Lago di Bilancino, in un’area paesaggisticamente suggestiva.

Le caratteristiche del circuito

I campioni del motociclismo arrivano al Mugello

L’autodromo del Mugello è gestito dalla Ferrari, che ne è anche proprietaria. La lunghezza del circuito è pari a 5,245 chilometri ed annovera un totale di 15 curve. Fu inaugurato nel 1974, su iniziativa dell’Automobile Club di Firenze, che desiderava dare una sede più sicura alle numerose competizioni motoristiche che si tenevano in zona.

La prima gara ufficiale vi fu organizzata nel 1976. L’impianto, che oggi ospita anche il Gran Premio di motociclismo, venne acquistato dalla Ferrari nel 1988: il circuito e le tribune furono sottoposte ad un’importante opera di ristrutturazione e l’area fu dotata di moderne infrastrutture. Al contrario di quanto accaduto al resto dell’impianto, il tracciato non venne modificato, perché ritenuto altamente spettacolare, oltre che particolarmente impegnativo.

Gran Premio del Mugello di motociclismo: un’occasione per apprezzare i fenomeni delle due ruote

La stagione appena iniziata ha già mostrato diverse sfide, talvolta dure ma sempre spettacolari, che hanno messo di fronte i principali candidati alla vittoria del mondiale. Stiamo parlando di fenomeni assoluti come Valentino Rossi, Marc Marquez, Andrea Dovizioso, Jorge Lorenzo e Johann Zarco.

Quella che è diventata una delle tappe storiche del calendario iridato andrà in scena durante il fine settimana dell’1, 2 e 3 giugno. Si parte venerdì 1 giugno, con le prove libere 1, corse a partire dalle 9.55. Poche ore dopo, dalle 14.05, andranno in scena le prove libere 2. Sabato 2 giugno sarà il momento delle qualifiche gara, trasmesse a partire dalle 14.05. Domenica 3 giugno sarà la volta delle gare. Prima scenderanno in pista i piloti della Moto2 e della Moto3, quindi, a partire dalle 14, i fenomeni della MotoGP.

 

 

100317-turista

Vuoi ricevere le migliori offerte?

Registrati per ricevere la nostra Newsletter