Idea di viaggio, alla scoperta dell’Irlanda più indomita

7 agosto 2019 - Redazione

Ti è piaciuto il nostro articolo?

100317-turista

Un’idea di viaggio per scoprire il lato più autentico dell’Irlanda, raggiungete la splendida contea di Kerry, nel sud-ovest del paese: un luogo ricco di storia e di leggende che hanno come sfondo paesaggi spettacolari.

Punto di partenza: Killarney

Un modo perfetto per conoscere le bellezze naturalistiche e storiche della contea di Kerry in Irlanda è percorrere il Ring of Kerry, che ha come punto di partenza e di arrivo la bella cittadina di Killarney: questa idea di viaggio vi permetterà di contemplare baie spazzate dai venti, rilievi montuosi e caratteristici villaggi.
Partite da Killarney visitando prima il palazzo in stile Tudor di Muckross House e poi il suggestivo Ross Castle del XV secolo cinto da mura e affacciato sul lago.
Superato il lussureggiante Killarney National Park, frequentato da cervi e impreziosito dalla presenza delle Torc Waterfall, raggiungete Killorglin dove a darvi il benvenuto ci sarà la statua di una capra coronata su un masso: dal 1603 vi si svolge infatti la divertente festa di Puck Fair che, tra balli e danze tipiche, ricorda quella capra che, davanti alle truppe di Cromwelll, si mise in fuga fino a raggiungere il villaggio, avvisando così la popolazione del pericolo imminente.
The Ring of Kerry vi porterà poi sulle spiagge di Rossbeigh Stand, perfetta per fare lunghe passeggiate anche a cavallo oppure per praticare surf, e poi su quella di White Strand, presso il villaggio di Cahersiveen sito alle falde delle Bentee Mountain e il cui simbolo principale è il Ballycarbery Castle del XV secolo costruito in pietra.

Un’idea di viaggio tra druidi e regine

Dal villaggio di Portmagee, poco più a sud di Cahersiveen, salpate alla volta delle Isole Skelling: sulla Skelling Michael potrete visitare un antico monastero del VII secolo, pare fondato da Saint Fionan e spesso attaccato dai vichinghi nel IX secolo.
Oltrepassato il villaggio di Waterville, noto non solo per essere stato il luogo delle vacanze di Charlie Chaplin, ma anche per i cieli notturni tra i più nitidi al mondo, godetevi il colorato paese di Sneem e il sito archeologico di Staigue Fort con mura alte più di 5 metri.
Dopo aver ammirato il Druid’s Circle, ennesimo simbolo della cultura celtica sviluppatasi sull’isola, scoprite la graziosa Kenmare, tra botteghe artigianali, ristorantini dove gustare una saporita zuppa di pesce e gallerie d’arte.
Salutate la conte di Kerry dal punto panoramico di Moll’s Gap che, assieme alla Ladies View (chiamata così in memoria della regina Vittoria che visitò la zona nel 1861), vi regalerà l’immagine più bella dell’Irlanda più selvaggia.

100317-turista

« »
Vuoi ricevere le migliori offerte?

Registrati per ricevere la nostra Newsletter