Il Caminito del Rey, una passeggiata poco adatta a chi soffre di cuore!

5 March, 2016 - Redazione

Ti è piaciuto il nostro articolo?

Considerato da molti uno dei percorsi più pericolosi al mondo e senza dubbio tra i più rischiosi di Spagna, il Caminito del Rey è, nonostante tutto, uno dei luoghi più visitati della provincia di Malaga.

 

JON-NAZCA-REUTERS

 

Si tratta di un percorso che comincia a Ardales e termina a El Chorro (Alora), passando per Antequera. Sono quasi 8 km di passeggiata dove i più intrepidi si divertiranno come matti e gli altri…meglio che aspettino in auto.
Costruito 110 anni fa dalla società idroelettrica de El Chorro per unire il Salto del Gaitanejo e il Salto del Chorro, facilitando il passaggio dei lavoratori e il trasporto dei materiali, fu percorso nel 1920 dal Re Alfonso XIII che dovette attraversare la zona per inaugurare la diga del Conte di Guadalhorce. Fu allora che fu battezzato il Caminito del Rey.
Largo solamente 1 metro, il suo percorso di 3 km sulla costa del Desfiladero de los Gaitanes è uno degli spettacoli più incredibili e coraggiosi che si possano immaginare. Con una caduta di 100 metri sul fiume, questo cammino in stile passerella non è adatto a chi soffre di vertigini.

 

David-Domingo

 

Durante gli ultimi 15 anni il percorso è rimasto chiuso per una frana. Dopo un piano di restauro per potenziare il turismo della zona, il Caminito del Rey è stato riaperto con grande successo e le prenotazioni sono confermate per i prossimi 3 mesi. Ma non tutti potranno godere di questo luogo perché l’accesso è proibito ai minori di 8 anni. Inoltre, tra le restrizioni, c’è il divieto di passeggiare con ombrelli, data l’esigua larghezza del percorso.

 

caminito-del-rey-41

 

La cosa certa è che questo luogo non solo attrae gli amanti del rischio ma tutti gli appassionati delle passeggiate, perché offre diversi percorsi di differente difficoltà che superano i 10 km. Ci sono anche molti ciclisti che sono attratti dal percorso naturalistico e molti appassionati di fotografia e animali che avranno l’occasione di incontrare capre, gufi reali e rapaci mentre piccole volpi a volte transitano sul percroso. E se il caldo impazza, non preoccupatevi perché ci sono tre diverse fonti d’acqua per rinfrescarsi.

 

caminito5-644x362

 

Prima di partire devi sapere che il percorso intero è lungo 7,7 km di cui quasi tre sono su passerelle sospese. Puoi accedere al percorso attraverso due ingressi, quello a nord, ad Ardales, e quello a sud, a Alora. Dal primo ingresso il percorso è più agevole. Il secondo ingresso invece prevede una salita impegnativa… tutto dipende dalla tua forma fisica!

 

Iscriviti a Turista Curioso!

Vuoi ricevere le migliori offerte?

Registrati per ricevere la nostra Newsletter

Vuoi ricevere la nostra Newsletter?