Le spiaggie più sconsigliate al mondo

30 August, 2016 - Redazione

Ti è piaciuto il nostro articolo?

Quest’anno non sei potuto andare in vacanza e non ne puoi più di vedere su Facebook le foto delle spiagge ed i reportages delle vacanze dei tuoi amici? Non pensarci e non disperare. Abbiamo la lista adatta a te: le peggiori spiagge del pianeta. Sono quei luoghi dove, probabilmente, non andresti nemmeno se ti pagassero.

 

PLAYA PARAISO, TENERIFE: è un insieme di piccole spiagge, detto, appunto, Paraiso, sulla Costa Adeje, nel sud est di Tenerife (Canarie). In realtà il nome è decisamente fuori luogo: le spiagge sono minuscole, in baie urbanizzate e prive della famosa sabbia vulcanica che caratterizza l’arcipelago. La cosa peggiore è che sono vicinissime al centro urbano ed alle autostrade, c’è un sovraffollamento di hotels e l’acqua ha, spesso, un colore inquietante. Pare invece che sia un paradiso per lo snorkeling…

 

tenerife

 

VOLUSIA COUNTY – FLORIDA: è la contea che possiede il maggior numero di spiagge pericolose degli Stati Uniti. La Florida è letteralmente invasa dai turisti che, anno dopo anno, si riversano sul litorale nonostante il rischio reale degli squali. New Smyrna Beach e Ponce de Leon, entrambe nella contea di Volusia, hanno il record del maggior numero di attacchi di squali, 28 in un anno. Le peggiori spiagge sono caratterizzate, inoltre, da poco spazio, inquinamento e sovraffollamento.

 

volusia

 

QAWRA – MALTA: anche se l’isola è una delle destinazioni più gettonate dell’estate, ha comunque alcune pessime spiagge. Pensa come può essere una di queste se la chiamano ‘la cloaca di Malta’ o, più delicatamente, ‘il paradiso di cemento’.

 

malta

 

REPUSE BAY – HONG KONG: il quartiere più caro della città possiede, ironicamente, quella che è considerata la peggior spiaggia di Hong Kong, Repuse Bay, detta anche dagli abitanti ‘Repulsive’. Questa spiaggia urbana fu costruita all’inizio del XX secolo nell’antico porto pirata della città. Oggi le alghe sono ovunque e la sabbia ha uno strano colore rossastro, a causa dell’inquinamento. La quantità di batteri rilevata è molto alta, anche se non ci sono dati ufficiali.

 

hong-kong

 

CALANGUTE BEACH – GOA: Goa, in India, è un luogo amato e odiato dai turisti, specialmente se si parla di questa spiaggia nella costa Nord. E’ conosciuta per le sue zone naturiste, i bar esotici e l’ambiente flower power. Ovviamente ci sono mucche che bivaccano ovunque ed i venditori ambulanti sono piuttosto insistenti. Per non parlare dell’acqua che non è propriamente limpida. Se non ami lo stile di vita degli anni ’70 forse non fa per te…

 

goa

 

Iscriviti a Turista Curioso!

Vuoi ricevere le migliori offerte?

Registrati per ricevere la nostra Newsletter

Vuoi ricevere la nostra Newsletter?