Nuova Zelanda, vendesi paese deserto

18 luglio 2019 - Redazione

Ti è piaciuto il nostro articolo?

100317-turista

Se siete amanti della pace e della natura, la Nuova Zelanda mette in vendita un paese abbandonato ricco di paesaggi incantevoli e in grado di garantire il relax assoluto.

Waitaki: il villaggio solitario 

Il villaggio Waitaki, nell’Isola del Sud, è in vendita per un milione e mezzo di euro: un posto distante e ai confini della terra, dove non dovrete avere alcuna preoccupazione di imbattervi in invadenti vicini di casa o nel tipico caos delle cittadine. Il paesino Waitaki si trova in Nuova Zelanda, un territorio completamente deserto circondato da panorami straordinari.

La realizzazione di questo villaggio avvenne agli inizi degli anni ’30 in prossimità del lago Waitaki, nell’Isola del Sud. Il paese fu costruito per offrire una dimora alle persone che lavoravano nelle vicinanze della diga e riuscì ad accogliere circa 3000 lavoratori.

Attualmente invece, questo luogo speciale è rimasto completamente abbandonato e disabitato, il posto perfetto per chi vuole rigenerare le energie e allontanarsi dal caos cittadino. E ancora, questo paese immerso nel verde della natura è anche ideale per chi vuole rallentare i rapporti sociali e meditare standosene per conto proprio all’insegna del puro relax, senza il rischio di ritrovarsi con dei vicini ficcanaso.

Acquistare il villaggio Waitaki: ecco le normative

Il villaggio è composto da otto case con tre camere da letto a disposizione, la soluzione perfetta quindi anche per le famiglie numerose, in più si trovano ben nove garage, un bar e un grande chalet da cui potrete ammirare il paesaggio mozzafiato delle montagne che danno vita ad un’atmosfera di pace e serenità.

Un posto particolare e affascinante, in grado di donare nuovi stimoli a chi necessita di un po’ di quiete per allentare le tensioni. Il villaggio è in vendita da due anni in attesa di qualcuno che decida di acquistarlo, ottimo anche come un buon investimento.

Tuttavia, vi sono però alcune procedure burocratiche della Nuova Zelanda che potrebbero rendere l’acquisto del villaggio piuttosto complesso poiché il Paese prevede delle normative rigide per quanto riguarda la vendita dei terreni a gente straniera.

Il villaggio Waitaki è tra le numerose cittadine che sono andate incontro a diverse complicazioni pur di rimanere attive ma che successivamente hanno subito lo sgombro totale a causa dello sviluppo urbano.

Un altro caso da prendere in considerazione è la piccola cittadina di Kaitangata, che due anni fa ha fatto scalpore per via di una sollecitazione che affermava di mettere a disposizione delle abitazioni per tutti coloro che si sarebbero trasferiti in questo luogo. A questo punto non resta che attendere eventuali risvolti e restare informati sulle probabilità che questo paesino deserto della Nuova Zelanda torni ad essere abitato.

100317-turista

« »
Vuoi ricevere le migliori offerte?

Registrati per ricevere la nostra Newsletter