Penisola di Llŷn, la perla del Galles del Nord

10 ottobre 2018 - Redazione

Ti è piaciuto il nostro articolo?
Penisola di Llŷn, la perla del Galles del Nord

La penisola di Llŷn è un territorio gioiello che si stende per 38 km lungo la costa nord-occidentale del Galles ed è racchiusa tra il Mare d’Irlanda, il Menai Strait e il Golfo di Cardigan. Scoprite le bellezze di questa terra leggendaria.

Alla scoperta del mito di Artù

La  Penisola di Llyn sorge oltre il Snowdonia National Park e racchiude paesaggi incontaminati, lunghe spiagge amate dai velisti e pittoreschi borghi di pescatori tra i quali Aberdaron. Fermatevi in questo villaggio di poche case per gustare il fish & chips innaffiati della tipica birra inglese, “Snowdonia Ale”, per poi raggiungere in barca la leggendaria Bardsey Island: sarete catapultati in un’altra dimensione, una riserva nazionale dove ad accogliervi ci saranno pigre foche adagiate sulle rive.

L’isola, che conserva le vestigia di un’abbazia benedettina fondata nell’anno mille da S.Cadfan e sepolture vichinghe e cristiane, è legata a doppio filo al ciclo arturiano: pare che sull’isola sorgesse la leggendaria Avalon e che qui mago Merlino giaccia in una tomba di cristallo intrappolato da Nimue. Se volete immergervi nel mito sappiate che solo pochi visitatori al giorno possono sbarcare sull’isola.

La costa che si  affaccia sul Mare d’Irlanda vi regalerà scorci pittoreschi sui borghi di Morfa Nefyn e di Porthdinllaen: quest’ultimo, assieme al sottostante arenile dorato, è parte dei National Trust e vi permetterà di godervi qualche ora di svago presso il Ty Coch, tra i locali sulla spiaggia migliori al mondo. A nord di Nefyn si trova il Tre’r Ceiri, un insediamento risalente al 300 a.C. costruito alle falde della catena montuosa Yr Eifl e dove potete ancora scorgere resti di colossali mura e di case di pietra che un tempo avevano tetti erbosi.

Le bellezze della Baia di Cardigan

Spostatevi sulla costa opposta affacciata sulla Cardigan Bay e fermatevi ad Abersoch, centro vivace con bar, boutique e possibilità di praticare sport acquatici sulle lunghe spiagge riparate dai venti: se arrivate a luglio potrete partecipare al Wakestock, famoso festival del Galles.
A nord di questa località balneare sorge Llanbedrog con l’iconica fila di cabine colorate sulla spiaggia: qui potrete visitare, in una elegante residenza vittoriana del 1857 affacciata sulla baia, l’Oriel Plas Glyn Y Weddw, centro artistico dove si tengono spesso mostre e fiere dell’artigianato.

Proseguite a nord alla volta di Pwllheli dove, oltre alle numerose gallerie d’arte e al porto turistico tra i più apprezzati del Regno Unito, potrete partire per escursioni in mare alla scoperta di foche e delfini.

100317-turista

0 Comments

Lascia un commento

Vuoi ricevere le migliori offerte?

Registrati per ricevere la nostra Newsletter