Sciare in Valle D’Aosta: la magia della neve a La Thuile

15 dicembre 2017 - Redazione

Ti è piaciuto il nostro articolo?

La Thuile è un borgo che sorge a ovest della regione Valle d’Aosta, sulla via del colle del Piccolo San Bernardo, al confine con la Francia: è una località perfetta per sciare essendo parte del comprensorio sciistico “Espace San Bernardo”.

Le piste per gli sciatori più esperti

La Thuile si trova in una conca a più di 1400 metri di altezza al cospetto del ghiacciaio Rutor: il contesto naturalistico in cui è incastonata e le copiose nevicate a cui è soggetta, la rendono una delle mete più amate in Italia per le vacanze invernali.

Essendo parte dell'”Espace San Bernardo”, offre ben 130 km di piste con il Monte Bianco sempre sullo sfondo, adatte ad ogni tipo di esigenza sia che siate esperti sia che siate principianti. Se amate lo sci alpino, potete raggiungere le piste a 2200 metri di altezza, attraverso la cabinovia “Les suches” in località Arly e cimentarvi su piste ricche di schuss che spesso si addentrano nei boschi.

Se preferite invece piste più larghe potete salire a quota 1641 metri e godere di una vista spettacolare sul Monte Bianco.  In particolare sono da segnalare, oltre alla pista nera Maison Blanche solo per i più esperti, le piste n°3 e n°7.

La prima è intitolata all’atleta locale Franco Berthod, con pendenze che sfiorano il 73% e in parte immersa in un bosco che la rende più protetta e dunque praticabile quando le condizioni meteo sono avverse. La seconda è lunga 11 km e scende verso La Thuile, passando per il colle del Piccolo San Bernardo, con un dislivello di 1100 metri.

La Thuile

Rilassarsi a La Thuile tra una ciaspolata e un bagno

Se invece amate praticare lo sci di fondo, La Thuile vi accontenta con tre percorsi ad anelli nei pressi di Arly di lunghezze differenti, e con piste suggestive come quella nella conca di Petosan la cui bellezza è il circostante ambiente alpino d’alta quota.

Ma l’esperienza maggiormente consigliata per godersi La Thuile d’inverno è la ciaspolata lungo il torrente Rutor, nel silenzio assoluto della foresta tra lepri delle nevi e pernici. I percorsi in questo caso sono tutti ottimamente segnalati, con indicati nomi delle valli e dei monti: suggestivi sono i sentieri che portano alle antiche miniere di carbone, tra rotaie e resti di villaggi dei minatori.

Cosa c’è di meglio poi che sciare in Valle d’Aosta e la sera regalarsi qualche coccola? La Thuile, tipica cittadina di montagna con i tetti formati dai caratteristici lastroni di pietra chiamati “lose”, è rinomata sin dall’epoca romana per le sue calde acque, benefiche per lo spirito e il corpo: ancora oggi avrete la possibilità suggestiva di immergervi in piscine riscaldate situate all’aperto e circondate dalle nevi presso le terme di Pré-Saint-Didier a nord nel paese.

La Thuile

100317-turista

Vuoi ricevere le migliori offerte?

Registrati per ricevere la nostra Newsletter