Viaggiare a Piedi, ecofriendly e alla scoperta della natura!

5 Novembre 2019 - Redazione

Ti è piaciuto il nostro articolo?

100317-turista
Se siete stanchi della classica vacanza e avete voglia di fare un’esperienza avventurosa e sostenibile, viaggiare a piedi è probabilmente la scelta migliore per il vostro prossimo viaggio.

In un mondo che ci vuole sempre connessi, questa tipologia di vacanza sta diventando infatti sempre più popolare tra chi è alla ricerca di situazioni che possano diventare strumento di riconciliazione con la natura e con sè stessi. Una vero e proprio cammino formativo insomma, che vi permetterà di scoprire strade e panorami suggestivi difficili da percorrere e osservare se si viaggia con i mezzi di trasporto tradizionali.
Il viaggio a piedi è un’esperienza nuova ed ecofriendly, ricca di fascino e che sicuramente vi riempirà di cose da raccontare al vostro ritorno. E data la sua sempre crescente popolarità tra i sostenitori del turismo ecologico, crescono anche le possibilità di trovare itinerari ben organizzati tra i quali decidere il prossimo viaggio. Ecco alcune idee per voi.

1- Il Cammino di Santiago (Spagna/Francia/Portogallo)
L’itinerario più celebre per chi decide di viaggiare a piedi è il Cammino di Santiago, un percorso di circa 800 chilometri che si snoda tra la Francia, la Spagna e il Portogallo e che ha come meta finale la Cattedrale di Santiago di Compostela, in Galizia. Inteso fin dal Medioevo come pellegrinaggio religioso, il cammino è oggi uno dei più famosi viaggi a piedi ed è scelto ogni anno come meta da migliaia di persone provenienti da tutto il mondo. Se non volete percorrere tutto il lunghissimo itinerario, potrete organizzare il cammino scegliendo le tappe e i percorsi che meglio si adattano alle vostre esigenze senza dimenticare che, per ottenere il certificato di pellegrino, occorre percorrerne almeno 100 chilometri.

2- La Via Francigena (Italia)
Altra famoso percorso di antichi pellegrinaggi, la Via Francigena si estende in Italia dalla Valle d’Aosta a Roma ed è caratterizzata da un fascio di vie percorribili che creano un vero e proprio sistema di percorsi. In Italia è la più celebre meta per chi ha deciso di viaggiare a piedi e, coi suoi mille chilometri di lunghezza, permette al viaggiatore di percorrere sentieri ricchi di valore artistico e naturale. Anche in questo caso è possibile organizzare il viaggio a tappe per poter sfruttare al meglio il tempo che avrete a disposizione.

3- La Via degli Dei (Italia)
Meno conosciuta ma altrettanto ricca di bellezze naturali e storico-artistiche, la Via degli Dei collega il centro di Bologna al centro di Firenze attraverso un sentiero di 130 chilometri che taglia l’Appennino Tosco-Emiliano. Se avete voglia di viaggiare a piedi ma è la prima volta che decidete per questa tipologia di vacanza, la Via degli Dei è probabilmente la scelta migliore data la facilità del percorso e la sua relativa brevità.

4- Basilicata coast to coast (Italia)
Resa nota la grande pubblico soprattutto grazie al celebre film di Rocco Papaleo, la strada che collega Maratea a Scanzano Ionico è una delle opzioni di viaggio a piedi più alternative e suggestive. Si tratta di un vero e proprio cost-to-coast perchè partendo appunto dal Mar Tirreno si arriva al Mar Ionio passando per l’entroterra lucano, zona ricca di bellezze naturali e enogastonomiche. E’ dunque la meta perfetta se avete deciso di viaggiare a piedi ma non volete rinunciare al fascino senza tempo del Sud Italia.

100317-turista

« »
Vuoi ricevere le migliori offerte?

Registrati per ricevere la nostra Newsletter