SUBACQUEI… SI NASCE! (PARTE SETTIMA)

22 March, 2016 - Redacción

c700x420
Ti è piaciuto il nostro articolo?

Quel venerdì, il gruppo, formato da 6 persone, desiderava ardentemente riscattarsi e tutti scendemmo negli spogliatoi in silenzio…per cambiarci ed indossare il costume.

c700x420

Giunti in vasca l’istruttore, con aria tranquilla, ci chiese di preparare un’attrezzatura per coppia e di affiancarci senza però entrare in acqua. Il gruppo si affrettò ad eseguire i compiti ed in pochi istanti tutti eravamo pronti e concentrati per la prova. L’istruttore ci guardò negli occhi e ci disse: ‘questa sera ripeteremo l’esercizio di venerdì scorso, quindi vi invito a mantenere la massima concentrazione ed a fare domande in caso di dubbi’. Formammo le medesime coppie della volta precedente per ripetere l’esercizio. Il mio compagno ed io eravamo l’ultima coppia del gruppo per cui avremmo avuto la possibilità di vedere le prove delle coppie che ci precedevano.

brevetto-sub

Al segnale convenuto la prima coppia si immerse, tenendo la bombola nel centro e cominciando a pinneggiare lentamente. Metro dopo metro, mantenendo il ritmo costante di un atto respiratorio ciascuno, superarono la metà della vasca. La coppia successiva, a bordo vasca, abbozzò un sorriso di soddisfazione complice in segno di approvazione…ma a pochi metri dalla fine Paolo riemerse, abbandonando Gabriele, che dovette risalire poco dopo…la ‘fame d’aria’ era stata più forte della concentrazione di Paolo ed i due ritornarono mesti al punto di partenza.

img_0098

L’istruttore, senza commentare, invitò la seconda coppia a prepararsi mentre Luciano ed io ci avvicinammo alla vasca per incoraggiarli. Li vedemmo scendere, galleggiare ed immergersi, mantenendo la bombola in mezzo a loro. Passandosi l’erogatore con tranquillità, dopo poco, oltrepassarono la metà della vasca ed in pochi secondi ultimarono l’esercizio, raggiungendo la parte opposta della vasca e riemergendo con un sorriso di soddisfazione.

Luciano ed io ci lasciammo andare ad un piccolo gesto di approvazione ma…ormai toccava a noi due. Eravamo pronti ed avevamo fatto tesoro di quanto avevamo avuto modo di osservare. L’istruttore ci invitò a scendere in acqua con un ‘siete gli ultimi…tocca a voi…’

 

Scopri di più!

Vuoi ricevere le migliori offerte?

Registrati per ricevere la nostra Newsletter

Vuoi ricevere la nostra Newsletter?