Consigli per preparare un viaggio in Lapponia e conoscere Babbo Natale

30 novembre 2018 - Redazione

Ti è piaciuto il nostro articolo?
Consigli per preparare un viaggio in Lapponia e conoscere Babbo Natale

La Lapponia è la regione in cui vive Babbo Natale. Si divide tra la Finlandia, la Norvegia, la Svezia e la Russia. Viaggiare in Lapponia a Natale per conoscere questo amatissimo personaggio può risultare un’idea eccellente per tutta la famiglia. Qualsiasi paese della lista è perfetto per seguire le tracce di Santa Claus e, con u po’ di fortuna, riuscire a incontrarlo personalmente.

Viaggiare in Lapponia

La Lapponia  si trova a meno di 7 ore di volo dall’Italia. Il paese offre infrastrutture eccellenti per realizzare attività all’aria aperta, come il famoso safari in motoslitta, la gita sulla slitta trainata dalle renne, il safari in slitta con husky o la pesca su ghiaccio. È un destinazione indicata per chi ama l’avventura estrema: in questo caso, la scelta dello sport può ricadere sulla guida su ghiaccio.

Informazione utile

Viaggiare in Lapponia offre la possibilità di scoprire un autentico paradiso invernale. Nella parte finlandese della Lapponia vivono circa 57.000 persone, 34.500 renne ed una decina di elfi. È in questa parte della Lapponia che risiede Babbo Natale. Prima di viaggiare in Lapponia con i bimbi è consigliabile cercare informazioni su questa terra congelata affinché il viaggio risulti un’esperienza indimenticabile.

Consigli per preparare un viaggio in Lapponia e conoscere Babbo Natale

L’abbigliamento

È fondamentale prepararsi accuratamente per affrontare le temperature estreme di questa regione. L’aspetto più importante prima di viaggiare in Lapponia è senza dubbio l’abbigliamento. In questa regione fa un freddo cane. Per questo il consiglio principale è mettere in valigia magliette termiche, cappelli, guanti impermeabili, sciarpe, un maglioncino di pile ed una buona giacca a vento.

In quanto alle scarpe, è opportuno portare scarponcini resistenti all’acqua ed eventualmente i doposci. I piedi devono stare sempre caldi ed asciutti per evitare il raffreddore e l’influenza.

L’incontro con Babbo Natale

Il secondo passo prima di viaggiare in Lapponia è scrivere una lettera a Santa Claus. È conveniente preparare varie copie e lasciarle nei punti che Babbo Natale visita con frequenza. Un altro consiglio è redigere una lettera speciale da consegnare personalmente, nel caso in cui appaia Babbo Natale in carne ed ossa.

Consigli per preparare un viaggio in Lapponia e conoscere Babbo Natale

Alimenti

Per non deludere le aspettative di Babbo Natale, è opportuno preparare insieme ai bambini il cibo per le renne. Questi animali da traino amano i dolci e la crema a base de avena e zucchero. Le renne impazziranno con questo piatto succulento e avranno le forze sufficienti per continuare a viaggiare in tutto il mondo. Se non sono ben nutrite, le renne non potranno portare i regali a tutti i bambini del pianeta.

Escursioni

Se alla fine di questa avventura alla ricerca di Babbo Natale avanza un po’ di tempo e di energia, si può prendere in considerazione la possibilità di realizzare una mini spedizione al Circolo Polare Artico per vedere la famosa Aurora Boreale. In questo caso potrebbe essere una buona idea alloggiarsi nelle tipiche baite di legno e provare la sauna nordica. Tutti i paesi della Lapponia hanno la loro versione. Quasi sempre dopo la sauna, un bagno di vapore a 80-90 gradi viene proposto di tuffarsi  nella neve; che freddo!

Contatto con la natura

Viaggiare in Lapponia è un’esperienza unica. È una regione in cui la natura è molto più presente rispetto al sud dell’Europa. È una meta ideale per viaggiare in famiglia e con bambini di tutte le età. Il principale vantaggio è che i viaggiatori più esigenti ed avventurosi potranno divertirsi insieme ai loro figli.

100317-turista

Vuoi ricevere le migliori offerte?

Registrati per ricevere la nostra Newsletter