Mete 2018: le città d’arte italiane più belle da visitare

7 Gennaio 2018 - Redazione

Ti è piaciuto il nostro articolo?

Borghi medievali, siti archeologici, musei, edifici storici e religiosi: il patrimonio artistico italiano è ricco di cultura e di opere d’incomparabile bellezza, tanto da attirare milioni di visitatori provenienti da ogni angolo del pianeta. Scoprite quali sono le città d’arte italiane più belle da visitare nel 2018.

Nord Italia: Torino, Trento e Ferrara

Incastonata tra le Dolomiti, Trento è una delle città d’arte italiane più a misura d’uomo ed è ricca di monumenti, chiese e musei. Visitatela a dicembre quando ospita i tradizionali mercatini di Natale. All’estremo ovest della penisola, invece, si trova l’antica capitale sabauda: Torino. Una città dal fascino regale, con piazze maestose, monumenti e musei (in primis quello Egizio, secondo solo a quello de Il Cairo per numero di reperti). Tutta da scoprire anche Ferrara, nata come centro rurale e trasformatasi poi in una delle più importanti realtà rinascimentali dell’epoca. Il suo castello, le mura e i monumenti meritano indubbiamente una visita, meglio ancora se in bicicletta dato che Ferrara è tra le città più bike friendly d’Europa.

mete2018

Centro: Lucca, Roma e Urbino

Conosciuta anche come la “città delle 100 chiese”, Lucca ospita numerosi edifici religiosi, due torri medievali e tanti monumenti. Da non perdere le antiche mura rinascimentali perfettamente conservate che ancora oggi racchiudono il centro cittadino. Inoltre, se siete appassionati di fumetti c’è l’immancabile appuntamento del “Lucca Comics&Games”, che si tiene ogni anno in autunno. Tra le città d’arte italiane da visitare non può mai mancare Roma. Ci sono tantissimi motivi per cui vale sempre la pena visitare la “città eterna”, tra storia, architettura, arte, buon cibo e divertimenti, Roma rimane sempre un must! Meno conosciuta della capitale e da molti sottovalutata è Urbino. La città marchigiana è stata una delle culle del Rinascimento e ospita numerosi edifici e monumenti di grande interesse, dal Palazzo Ducale (in cui ha sede la Galleria Nazionale delle Marche) al Duomo e alla casa natale del grande pittore Raffaello.

mete2018

Sud Italia: Matera, Napoli e Palermo

Nominata “Capitale della cultura” per il 2019, Matera è tra le città più antiche del mondo ed è famosa per il suo borgo e, soprattutto, i Sassi che dal 1993 sono Patrimonio dell’Umanità. “Capitale della cultura” del 2018 sarà, invece, Palermo. Il capoluogo siciliano vanta bellezze naturali, architettoniche e artistiche, ma anche i suoi mercati, i giardini e l’ottimo cibo. Infine, tra le città d’arte italiane più belle non si può non citare Napoli, con i suoi scenari mozzafiato tra il golfo e il Vesuvio e, soprattutto, più di 2000 anni di storia. Tra castelli, edifici religiosi, musei, il centro storico e la splendida piazza del Plebiscito, a Napoli avete davvero molto da vedere.

mete2018

100317-turista

« »
Vuoi ricevere le migliori offerte?

Registrati per ricevere la nostra Newsletter