Sul Lago di Como: una notte sotto le stelle

1 novembre 2018 - Redazione

Ti è piaciuto il nostro articolo?
Sul Lago di Como: una notte sotto le stelle

Negli ultimi due anni, ho avuto modo di viaggiare come non avevo mai fatto prima .Sono stato fortunato ad avere la possibilità di visitare paesi meravigliosi come l’Australia, il Sud Africa, il Perù e molti altri.

Inutile dire che ho avuto così tante esperienze di vita che mi ci è voluto un po’ di tempo per riadattarmi alla vita che avevo prima della mia partenza. Viaggiare e vivere all’estero riempie le nostre vite di cose meravigliose, avventure che ci danno una nuova percezione di come ci vediamo in questo mondo.

D’altro canto, ti fa apprezzare un po’ di più il luogo da dove vieni e ti incoraggia a saperne di più sul tuo paese d’origine. E questo è quello che ho intenzione di fare con questo articolo: vorrei presentarvi il posto da cui provengo, il Lago di Como, e condividere con voi una grande esperienza che abbiamo avuto in cima alle sue montagne.

Sono abbastanza sicuro che molti di voi non sanno nemmeno dell’esistenza di questo posto, dal momento che questa non è una delle più gettonate destinazioni che si possono scegliere se si decide di visitare l’Italia. Il lago di Como è il luogo perfetto da visitare per prendersi una pausa dal caos e dall’intensità del modo di vivere della cultura del centro e sud Italia.

A solo un’ora da Milano, il lago si trova all’ombra delle Alpi, circondato da una spettacolare catena montuosa. Sia che scegliate di soggiornare in una delle piccole città sul lungolago o di esplorare la zona di montagna intorno, questo posto vi piacerà sicuramente. Per i più avventurosi, consiglio vivamente di fare un’escursione su alcune delle vette che caratterizzano il paesaggio perché la vista dall’alto è semplicemente mozzafiato.

Se vuoi avere un ricordo indelebile di questo posto, puoi trascorrere una notte in campeggio in cima alle montagne e dormire sotto le stelle. In effetti, io ed i miei amici l’abbiamo fatto qualche settimana fa! L’idea è nata dal nulla. Stavamo solo cercando di capire cosa fare per un fine settimana quando improvvisamente ci è venuta questa pazza idea. Abbiamo deciso di fare un’escursione sul Monte Bregagno, una montagna che domina la città di Menaggio che si trova vicino al centro del lago ed è di fronte alla bellissima località di Bellagio.

Prima abbiamo fatto una  bella camminata sulla montagna. Questa non è sicuramente un’escursione difficile, in quanto dura solo 3/ 4 ore. E questa volta abbiamo finito per portarci molte più attrezzature di quelle necessarie; tra cui due tende, sacchi a pelo, scorte di cibo, poche birre ed ovviamente la mia macchina fotografica e il suo treppiede (come avremmo potuto altrimenti immortalare la scia delle stelle ?!).

Dovevamo raggiungere la vetta prima che il cielo si oscurasse per trovare il posto ideale dover sistemare le tende. Successivamente abbiamo solo aspettato che il sole tramontasse e che il cielo diventasse rosso, gustandoci una cena veloce con una vista spettacolare sul lago fino a quando l’ultimo raggio di sole è scomparso dietro le cime delle montagne.

Dalle vette di Sant’Amate e del Monte Bregagno, si può godere di una vista a 360 gradi con il lago sul lato meridionale e la cresta delle Alpi coperta di neve sul lato settentrionale. L’atmosfera si è fatta ancora più magica quando le luci delle città nelle valli intorno si sono accese e le prime stelle hanno cominciato ad apparire nel cielo scuro. Eravamo lontani da quel paesaggio frenetico che stavamo guardando, lontano dal traffico e dall’inquinamento luminoso.

Al di sopra del trambusto, ci stavamo godendo un completo silenzio; questa non è una cosa facile da provare al giorno d’oggi.

Il resto del l tempo lo abbiamo dedicato a conversazioni interessanti, a tentativi di fotografia degli astri e ad alcuni esperimenti di luce con scatti a lunga esposizione. Sono stato così felice che abbiamo deciso di intraprendere quest’avventura. Avevamo fame, ci siamo congelati e abbiamo dormito sull’erba spinosa. Nonostante tutto, ne è valsa la pensa, perché abbiamo avuto moltissime esperienze significative.

Abbiamo goduto di magnifici panorami e abbiamo avuto uno scambio a livello umano che sono sicuro sarà qualcosa che non dimenticherò.  Quindi, se mai avrai la possibilità di uscire dalla tua zona di comfort, sono sicuro che incapperai in qualcosa d’inaspettato.

Se decidi di farlo sul Lago di Como, ora sai dove andare!

Seguite la mi pagina instagram @ventureitineris

100317-turista

Vuoi ricevere le migliori offerte?

Registrati per ricevere la nostra Newsletter