Treehotel di Harads, una vacanza sull’albero

15 settembre 2019 - Redazione

Ti è piaciuto il nostro articolo?

Il Treehotel di Harads è un piccolo resort formato da una serie di casette, disposte all’interno di una delle foreste più suggestive della Svezia. Ogni sistemazione è ecologica, confortevole e caratterizzata da un design semplice ed originale.

L’albergo ecologico
Desiderate trascorrere le vostre vacanze in maniera simpatica ed originale? Magari a contatto con la natura, in una delle foreste più belle della Svezia? Se la risposta è affermativa, date un’occhiata alle sistemazioni offerte dal Treehotel di Harads, situato nell’estremo nord del Paese, a circa 90 chilometri da Lulea e oltre 950 dalla capitale Stoccolma. Harads è un villaggio della contea di Norrbotten, affacciato lungo il corso del fiume Hedavan. Le soluzioni messe a disposizione dei turisti sono tutte diverse e pensate per garantire un’immersione totale e il più appagante possibile nella meravigliosa natura locale. Il piccolo resort fu realizzato da Kent Lindvall nel 2010, ad una manciata di chilometri dal circolo polare Artico. Attualmente, il Treehotel conta cinque alloggi super accoglienti sugli alberi, tutti caratterizzati da un design minimalista e familiare.

Una vacanza all’insegna della natura e del relax
Ecologia, natura e comfort si fondono per dar vita ad un insolito villaggio ispirato al film “The Tree Lover”, che narra le vicende di tre amici che scelgono di costruire una casa sull’albero, in modo da recuperare le proprie radici e stabilire un rapporto intenso con la natura. Tutte le camere di cui si compone il Treehotel di Harads offrono una bella vista sul fiume e sono state realizzate nel pieno rispetto dell’ambiente. Perfettamente isolate dall’esterno, dispongono di un sistema d’illuminazione e di riscaldamenti a pavimento, alimentati ad energia idroelettrica. Nessuno degli alloggi è dotato di doccia, situate all’interno della vicina pensione Britta, che ospita anche una sala da pranzo, un’area comune con wi-fi e Tv satellitare, una sauna e un bar.

Le camere
Il Treehotel di Harads dispone di cinque camere separate. The Blue Cone è una struttura semplice, accessibile tramite un ponticello in legno e dotata di quattro posti letto, di un soppalco, di un soggiorno e di un bagno. The Ufo, invece, è una camera a forma di navicella spaziale. Può ospitare fino a cinque persone e dispone di due camere da letto. La più originale è senza dubbio The Mirrorcube, un cubo in alluminio rivestito da specchi che riflettono il paesaggio circostante, mimetizzandosi perfettamente con la natura. Gli interni sono interamente realizzati in legno di betulla. Infine, The Cabin è una capsula di 24 metri quadrati situata sulla parte più alta della collina, dalla quale è possibile godere di una splendida vista sul fiume.

« »
Vuoi ricevere le migliori offerte?

Registrati per ricevere la nostra Newsletter