Quali sono i posti più caldi del mondo? E quando è meglio visitarli?

25 Luglio 2017 - Redazione

Ti è piaciuto il nostro articolo?
Visitare i luoghi elencati di seguito può essere davvero un’impresa, considerate le condizioni climatiche spesso proibitive. Ecco i 5 luoghi più caldi del pianeta che, malgrado il clima torrido, nascondono paesaggi davvero imperdibili. Pronto a saperne di più?

5- Phoenix, Arizona
La metropoli più grande dell’Arizona è uno dei luoghi più torridi d’America. In estate le temperature risultano quasi sempre superiori ai 38 gradi, ottima ragione per un tuffo in piscina. Phoenix, infatti, è la città americana con la maggior percentuale di piscine per unità abitativa, un lusso pressoché vitale durante i caldi pomeriggi estivi. La primavera è di gran lunga il periodo migliore per visitare Phoenix.


4- Las Vegas, Nevada

Las Vegas non è famosa soltanto per i casinò, gli alberghi di lusso e la vita notturna, ma anche per le temperature bollenti. Di recente, la città del Nevada ha fatto registrare un nuovo record, segnando una massima di poco superiore ai 47 gradi. Chi ha intenzione di visitare la capitale mondiale del gioco d’azzardo dovrà scegliere i mesi invernali o primaverili, quando il clima risulta decisamente più gradevole.


3- La Mecca, Arabia Saudita
La più importante meta di pellegrinaggio del mondo arabo è anche una delle metropoli più calde del pianeta. Il fascino della città santa è notevole, soprattutto nell’area in cui sorgono la Kaaba, l’edificio cubico costruito da Abramo, e la Grande Moschea. Qui, durante i mesi estivi, le temperature raggiungono ed oltrepassano i 47 gradi, pertanto il periodo più indicato per un viaggio è quello compreso tra dicembre e febbraio, quando le massime si attestano sui 30 gradi.


2- Death Valley, California
La Death Valley è nota per essere uno dei posti più inospitali della terra e proprio a questa porzione di deserto situata tra le montagne della California appartengono alcuni dei record di temperatura più incredibili. Nel 1913, a Furnace Creek venne rilevata una temperatura di 56,7 gradi, uno dei valori più elevati mai registrati. Il periodo migliore per visitare questo luogo tanto suggestivo quanto inospitale? L’autunno inoltrato e l’inizio della primavera.


1- Kuwait City, Kuwait
La capitale del Kuwait è di gran lunga la città più calda del pianeta. Sferzata da violente tempeste di sabbia e caratterizzata da temperature che spesso oltrepassano i 50 gradi, la metropoli gode soltanto in minima parte della vicinanza al mare. Tuttavia, ricca e moderna com’è, Kuwait City offre una miriade di attrazioni. Chi vuole visitarla e godere di temperature accettabili deve fissare la partenza nei mesi di ottobre e novembre, oppure tra marzo e aprile.

100317-turista

« »
Vuoi ricevere le migliori offerte?

Registrati per ricevere la nostra Newsletter