Sport estremi, come rendere la tua vacanza più adrenalinica

19 dicembre 2018 - Redazione

Ti è piaciuto il nostro articolo?

Una delle mode più in voga nell’ultimo periodo è quella di programmare le vacanze in luoghi dove si possono praticare sport estremi per rendere l’esperienza turistica molto più adrenalinica e avvincente.

La diffusione dei viaggi per gli sport estremi

Un tempo si viaggiava principalmente per necessità o per turismo, intendendo quest’ultimo settore come l’insieme degli spostamenti improntati al relax. Prendere il sole in estate e andare in montagna a godersi la neve in inverno erano sostanzialmente le due alternative obbligate. Recentemente l’idea di viaggiare si è trasformata radicalmente e un numero crescente di turisti chiede agli operatori specializzati la possibilità di organizzare vacanze dove sia possibile praticare gli sport estremi.

Così il mare, il fiume e i laghi diventano lo scenario perfetto per avventure mozzafiato. Anche l’aria è un elemento che viene preso molto in considerazione dagli amanti del volo. La montagna, poi, si presta alla perfezione per le arrampicate e per escursioni all’insegna del divertimento ma anche contraddistinte da esperienze di sport estremi. L’adrenalina diventa parte integrante della vacanza e quanto più rischio si corre, tanto più ci si diverte.

Ovviamente dovrete affidarvi a personale esperto per questo tipo di attività, evitando le improvvisazioni che potrebbero rilevarsi pericolosissime. Per cui cosa aspettate? Controllate se nella località che avete scelto per le prossime vacanze si possono fare esperienze di sport estremi.

Sport estremi poco conosciuti

Avete mai sentito parlare di eliski? Avete proprio capito bene, si tratta di una sorta di sci praticato con l’ausilio di un elicottero come supporto per la risalita. Per praticarlo però dovrete recarvi addirittura in Alaska e più precisamente nella località di Haines. Dovete considerare che non tutti apprezzano questo tipo di sport che ha anche conseguenze negative sull’ambiente e sulla fauna circostante, oltre che essere parecchio dispendioso.

Per le vostre esperienze da togliere il fiato c’è anche lo slacklining, una specie di camminata sul filo che richiama nell’aspetto e nella pratica il funambolismo. La California è la patria di questo stravagante sport. Molto diffuso è anche il volo dell’angelo, un’attività da fare sospesi in volo su una fune d’acciaio che fa da guida.

Altri sport estremi da fare durante le vacanze

Se avete deciso di andare al mare potete provare il freediving che è l’escursione in apnea. L’ideale sarebbe poterla fare alle Maldive, proprio dov’è nata questa disciplina. In alternativa c’è il parapendio, per volare e ammirare dall’alto splendidi paesaggi. La variante motorizzata del parapendio si chiama paramotoring.

100317-turista

Vuoi ricevere le migliori offerte?

Registrati per ricevere la nostra Newsletter