Alla scoperta dell’Europa, i 10 cammini più belli

18 dicembre 2018 - Redazione

Ti è piaciuto il nostro articolo?
Alla scoperta dell’Europa, i 10 cammini più belli

Siete alla ricerca dei percorsi più belli in Europa? Ecco una selezione di 10 cammini che sono veramente affascinanti sia dal punto di vista storico sia per le caratteristiche geografiche e paesaggistiche. Fin dall’antichità i pellegrini percorrevano moltissimi chilometri per giungere a destinazione, dove li attendeva un sepolcro su cui pregare. Questo fenomeno sebbene con connotati diversi si è mantenuto anche oggi.

Vi sono moltissimi cammini, qui di seguito i più conosciuti.

La Via Francigena

Volendo fare una scelta dei percorsi più belli in Europa  dovete necessariamente comprendere anche la celeberrima Via Francigena. Non potrete certamente percorrerla tutta in un solo giorno poiché si tratta di ben 1800 km suddivisi in 105 tappe che partono da Canterbury e che arrivano fino a Roma. In realtà oggi il cammino è stato prolungato fino alla destinazione di Santa Maria di Leuca.

Il cammino di Santiago

Probabilmente è quello maggiormente conosciuto tra i cammini più belli in Europa. L’itinerario ripropone il viaggio che facevano i pellegrini che attraversavano Francia e Spagna nel medioevo per raggiungere il santuario omonimo di Santiago di Compostela. Misura complessivamente 800 km.

L’alternativa portoghese al cammino di Santiago

Per arrivare a Santiago di Compostela si può fare anche il cammino portoghese, meno noto ma non per questo meno affascinante, che si snoda su 630 km con partenza da Lisbona.

Alla scoperta dell'Europa, i 10 cammini più belli

Portogallo tra i percorsi più belli in Europa

Restando in Portogallo potrete fare la Rota Vicentina, attraversando fantastiche dune e meravigliose spiagge che si affacciano sull’oceano.

Il cammino dei Balcani

Se invece volete scoprire i Balcani, la scelta non può che essere quella della Via Dinarica. Durante questo lunghissimo percorso di oltre 1900 km attraverserete Slovenia, Croazia e Serbia, quindi passerete per la Bosnia e successivamente dal Montenegro al Kosovo fino all’Albania terminando in Macedonia. Questo  percorso  è un mix tra cammini  bellici, vie della transumanza e rotte commerciali.

Nord Europa

Attenzione al freddo ed evitate rigorosamente la stagione invernale se volete scoprire il sentiero di San Olav. Vi porterà alla tomba del Santo dopo un cammino di 640 km tra la Norvegia, la Svezia e infine la Danimarca: dalla città di Oslo a quella di Trondheim.

Lapponia

Sempre per gli amanti delle zone con clima freddo c’è il meraviglioso sentiero del Re che passa dalla zona svedese della Lapponia su ghiacciai e cime innevate di montagne.

Sulle tracce dei contrabbandieri

Sulla costa sud occidentale del Regno Unito nel XIX secolo c’erano i contrabbandieri. Potrete ripercorrere le loro tracce attraversando il North Devon, la Cornovaglia, il South Devon e il Dorset.

Polonia

C’è un cammino di Santiago anche in Polonia dove potrete ammirare splendide fortificazioni.

Scozia

Anche “St Cuthbert’s Way” è da segnalare tra i percorsi più belli in Europa. Il cammino ripropone la strada che ha fatto il monaco san Cutberto per evangelizzare la Scozia.

Alla scoperta dell'Europa, i 10 cammini più belli

100317-turista

Vuoi ricevere le migliori offerte?

Registrati per ricevere la nostra Newsletter