Paese che vai, leggi che trovi. Le 10 leggi più insolite all’estero

28 novembre 2018 - Redazione

Paese che vai, leggi che trovi. Le 10 leggi più insolite all'estero-
Ti è piaciuto il nostro articolo?
Paese che vai, leggi che trovi. Le 10 leggi più insolite all’estero

Viaggiando in giro per il mondo vi potrete trovare piuttosto in imbarazzo di fronte a numerose leggi insolite all’estero. Alcune di queste restrizioni assurde potrebbero perfino costarvi il carcere, e non per una gita.

 Attenzione a Buddha in Sri Lanka

Farsi tatuare un simbolo può sembrarvi un’azione innocente e del tutto priva di cattive intenzioni. Peraltro vanno molto di moda tra giovani e meno giovani i tatuaggi che richiamano la filosofia di vita orientale. In Sri Lanka però dovrete fare attenzione a non esporre un tatuaggio di Buddha. Qui non si scherza con la religione e potreste non cavarvela con una semplice multa ma addirittura potreste essere espulsi forzatamente dal paese.

Parolacce negli Emirati Arabi

Pronunciare parolacce è molto pericoloso negli Emirati Arabi e potreste addirittura essere sbattuti in carcere.

Il Giappone e il Vicks

Niente Viks e inalatori contenenti la sostanza della codeina. Ricordatevelo se avete programmato un viaggio in Giappone e avete il raffreddore.

La nazione turca

La Turchia non è un paese che brilla per la garanzia della libertà di espressione. Sono considerati gravi i reati contro la nazione, la bandiera e addirittura i soldi che non si possono assolutamente distruggere. Le pene vanno da un minimo di 3 mesi di reclusione fino a un massimo di 3 anni.

Paese che vai, leggi che trovi. Le 10 leggi più insolite all'estero-

Gli alcolici in Ucraina

Avete deciso di andare a divertirvi in Ucraina insieme al gruppo dei vostri amici? Fate quello che volete ma ricordatevi di non bere e di non fumare in pubblico perché potreste finire nei guai.

I piccioni di Piazza San Marco

Venezia nel vostro immaginario sarà sicuramente anche Piazza San Marco con i suoi piccioni. Moltissimi turisti si fermano per dare da mangiare a questi volatili senza sapere di rischiare una multa salata.

Leggi assurde all’estero: le strade della Germania

La rete stradale tedesca conta moltissimi chilometri di autostrade e di strade statali. Quando percorrerete queste direttrici ricordatevi di fare il pieno. Dovete sapere che rimanere a secco in Germania è severamente vietato su tutte le autostrade. Non potrete nemmeno raggiungere l’area di servizio a corsa perché gli spostamenti sulle strade principali non possono avvenire a piedi.

La Grecia e i tacchi

Niente tacchi alti in alcuni siti archeologici greci per non rovinare le superfici.

La gomma da masticare a Singapore

Tra le leggi insolite all’estero c’è sicuramente quella che limita l’utilizzo di gomma da masticare a Singapore.

La barba in Nevada

Nella città di Eureka non si può baciare una persona se non si hanno peli sulla faccia.

Paese che vai, leggi che trovi. Le 10 leggi più insolite all'estero-

100317-turista

Vuoi ricevere le migliori offerte?

Registrati per ricevere la nostra Newsletter